Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.202.880
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 15 luglio 2020 alle 12:41

Sui trasporti eccezionali

I recenti fatti legati a cedimenti delle infrastrutture hanno sensibilizzato gli enti, a ogni livello, rispetto al tema legato alla gestione dei trasporti eccezionali. In particolare si è trattato di decidere come gestire i nulla osta per il passaggio all'interno dei territori comunali.
Lo strumento per la gestione dei nulla osta è rappresentato dalla piattaforma "teonline", attraverso la quale i comuni concedono/negano il nulla osta per il passaggio dei mezzi pesanti.
Questa parte potrebbe essere bypassata fornendo, all'interno dei siti istituzionali dei comuni, la cartografia legata alle portate dei tratti di strada interessati dal passaggio dei mezzi, che verrebbe consultata direttamente dalle aziende di trasporti per decidere se possibile o meno l'effettuazione di un certo tipo di servizio, prendendosi le relative responsabilità. Oltre a una ragione pratica vi è anche una necessità "normativa".
Regione Lombardia nella propria legge di semplificazione del 2019 (art. 47 c. 3 L.r. 9/2019) ha escluso dai finanziamenti regionali per interventi stradali i Comuni che non abbiano provveduto alla pubblicazione delle cartografie relative ai percorsi dei trasporti eccezionali ed agricoli, ai sensi della d.g.r. 4 marzo 2019 n. XI/1341.
In sede di determinazioni in merito ai finanziamenti ai comuni ai sensi della legge regionale 9/2020, la D.G. Enti locali, montagna e piccoli comuni di Regione Lombardia con D.d.s. 23 giugno 2020 - n. 7325 ha disposto che, ai fini dell'applicazione degli obblighi in materia di pubblicazione delle cartografie o elenchi di strade di competenza percorribili di cui all'art. 42, co. 6bis della l.r. 6/2012, tale adempimento, relativamente agli interventi su viabilità e strade eseguiti con i finanziamenti della l. r. 9/2020, debba essere assolto entro il termine del 1° febbraio 2021.
Personalmente ho effettuato diversi passaggi, per mettere in campo una strategia condivisa di realizzazione delle cartografie, per mantenerne la coerenza di approccio fra i vari comuni. Prima con la Provincia e poi all'interno della conferenza dei Sindaci dell'oggionese. Purtroppo non si è arrivati in tempi utili ad una soluzione condivisa, per questo motivo il Comune di Dolzago ha affidato un incarico (spesa di 3.800 euro) per la realizzazione delle cartografie.
Grazie,
Paolo Lanfranchi - sindaco di Dolzago
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco