Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.686.418
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 16 luglio 2020 alle 08:57

Cortenuova: in Via Immacolata cadono dei calcinacci. Ordinanza per l'ex Agrati-Garelli

Ordinanza per la messa in sicurezza di una porzione di stabile che un tempo ospitava gli uffici della storica azienda Agrati-Garelli a Cortenuova di Monticello, leader sino a qualche decennio fa, nella produzione di motoveicoli e scooter. Parte dell'intonaco dell'immobile si è infatti staccato dalla facciata precipitando sul marciapiede che corre lungo Via Immacolata, nel cuore della frazione. Per fortuna non ci sono state conseguenze ai danni di cose o persone, ma il sindaco Alessandra Hofmann dopo un sopralluogo effettuato dal personale dell'ufficio tecnico, ha disposto un documento indirizzato alla proprietà dello stabile che prevede un intervento di messa in sicurezza da attuarsi entro dieci giorni, mentre il marciapiede è stato delimitato con delle transenne nell'area scenario del crollo, per impedire il transito dei pedoni.

Un'immagine scattata in Via Immacolata dopo il distacco dell'intonaco

Qualche anno fa l'edificio - situato a pochi passi dal confine con Besana - era stato messo in vendita nell'ambito della procedura di concordato preventivo (la numero 03 del 2006) che riguardava l'ultima società ad essere entrata in possesso dello stabile. Anche la struttura di Via Immacolata era stata oggetto della variante al PGT (piano di governo) del territorio approvata dal consiglio comunale di Monticello a inizio 2014. Se la precedente versione del documento urbanistico prevedeva la demolizione dell'intero gruppo di edifici commerciali situati in Via Immacolata, la variante offre attualmente la possibilità ai proprietari di realizzare un intervento di ristrutturazione, mantenendo la volumetria esistente. Da ambito di trasformazione l'intervento è stato infatti inserito nel piano delle regole. Ma al momento la previsione non ha ancora trovato attuazione.
Ordinanza di messa in sicurezza anche per un edificio residenziale situato in Via Risorgimento, località Casirago. Da un controllo è infatti emerso che la gronda si presenta in cattivo stato di manutenzione, tale da poter causare la caduta di materiale dall'alto direttamente sull'arteria. Alla proprietà è stata imposta la messa in sicurezza della copertura del fabbricato entro quindici giorni dalla data di notifica del documento.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco