• Sei il visitatore n° 344.920.920
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 22 luglio 2020 alle 18:12

Bevera: ciclista a giudizio per un investimento, viene assolto

Era stata la stessa Procura, rappresentata in aula da dr. Pietro Bassi, a chiedere l'assoluzione. E l'assoluzione effettivamente quest'oggi è stata accordata. "Il fatto non sussiste" ha sentenziato il giudice monocratico Nora Lisa Passoni sollevando Simone P., dall'accusa di lesioni stradali mossa nei suoi confronti. Lo sportivo era finito a processo a seguito di un insolito incidente di cui si era suo malgrado reso protagonista nell'aprile del 2018. Impegnato in un allenamento in sella alla sua due ruote, il ciclista allora in forza alla società Namedsport-Rocket, giunto a Bevera di Castello aveva travolto un anziano che, non accorgendosi dell'arrivo del gruppo di corridori, aveva tentato di attraversare la sp51 per raggiungere il nipote, a sua volta coinvolto poco distante in un incidente automobilistico. Nella caduta il 75enne con casa a Calolzio, come raccontato in Aula, aveva rimediato una profonda ferita al volto, con le sue condizioni poi peggiorate in ospedale. Nel corso dell'istruttoria si è cercato di far luce sull'evitabilità dello scontro tra la due ruote e il pedone. Un caso chiuso con l'assoluzione del ciclista.
Articoli correlati:
08.07.2020 - Bevera: lesioni stradali, per il ciclista chiesta l'assoluzione
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco