Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.408.440
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 luglio 2020 alle 15:40

Ello: in consiglio il sindaco presenta i progetti più rilevanti attuati e quelli previsti

Per le amministrazioni è tempo di bilanci: giovedì sera il consiglio comunale di Ello ha ratificato la delibera relativa alla quarta variazione di bilancio della giunta comunale, aggiornato il DUP semplificato e approvato l'esercizio finanziario 2020, con una variazione complessiva di 414.279 euro.

"Abbiamo un avanzo di amministrazione di 405.705,54 euro, più 27.853 chiesti dal revisore per ReteSalute, che si trova in difficoltà. Oltre ai 5000 già versati nel 2019, a titolo di salvaguardia metteremo anche questa cifra. Abbiamo inoltre maggiori entrate di 45.000 euro per via del Covid, un contributo che ci verrà versato dallo Stato e che finora ammonta a 16.000 euro. Invece come minori entrate annoveriamo 35.000 euro dovuti alla chiusura delle scuole e quindi alla restituzione delle cifre versate dai genitori per il trasporto e la mensa scolastica. Lario Reti Holding invece ci garantisce una maggiore entrata di 7800 euro per un contributo ulteriore dovuto al Covid; inoltre ne ricaviamo altri 16.950 per dividendi passati che ci spettano. Abbiamo venduto lo scuolabus per 3417 euro, mentre non siamo riusciti a vendere la cappella cimiteriale, per cui abbiamo una minore entrata di 25.000 euro. Prendiamo 6000 euro dallo Stato per l'adeguamento delle classi per il rientro a scuola a settembre e un contributo regionale di 100.000 per lo spazio antistante il municipio. 25.000 ci vengono dati per l'acquisto di un mini van da 9 posti da parte del GAL, chi ci garantisce anche una maggiore entrata di 57.185 per il centro polivalente. 15.000 euro li destiniamo al centro estivo, mentre riceviamo un rimborso di 7600 per il servizio mensa. I vigili del comando di Oggiono hanno comminato sanzioni tra quest'anno e il precedente che ci garantiscono 7241,21 euro per la segnaletica. Abbiamo messo 40.000 euro per il progetto antisismico del municipio, chiedendo un contributo al ministero. 30.000 euro sono stati destinati invece al progetto antisismico della scuola dell'infanzia. Ai volontari civici sono stati destinati 1500 euro, visto l'egregio lavoro fatto per il centro estivo. 50.000 euro sono stati destinati al rifacimento degli asfalti di via Verdi e della zona comunale. In totale quest'anno investiremo 842.108 euro, di cui la metà sono quote di enti superiori" ha spiegato il sindaco Virginio Colombo.

Dopo una breve riunione della giunta in separata sede, il primo cittadino ha aperto il question time per illustrare più nel dettaglio i progetti in corso. "Presso la scuola primaria abbiamo rifatto il tetto nel 2019 grazie a un contributo regionale di 39.000 euro. Nel 2016 è stato avviato il progetto preliminare per la scuola dell'infanzia, ora affidato all'architetto Luconi. Il primo lotto sarà eseguito a giugno 2021, per togliere l'eternit e restaurare la facciata in assenza dei bambini. Per l'area antistante il comune, faremo un intervento di 126.000 euro di cui 100.000 ci sono arrivati dalla Regione. Entro ottobre riqualificheremo l'area, abbattendo la recinzione. La nostra intenzione è evitare di far circolare automobili in centro, quindi faremo un parcheggio e stiamo pensando a un'area pedonale. Per la passerella abbiamo speso 11.000 euro, quindi porteremo avanti il progetto finora bloccato dal Covid. La strada agro-silvo-pastorale verrà riqualificata per rinforzare l'alveo del Gandaloglio e renderlo accessibile ai mezzi agricoli, come ci è stato richiesto dalla Comunità Montana. Per questo intervento il GAL ci ha dato 154.533 euro. Per il parcheggio di via Repubblica abbiamo ricevuto 50.000 euro dallo Stato: inseriremo 18 parcheggi e una pensilina per l'autobus. Il marciapiede verrà spostato verso il torrente e ci saranno due dossi per evitare il passaggio delle auto ad alta velocità. Per il centro sportivo è esecutivo un intervento pari a 109.000 euro. Per il cimitero, abbiamo avviato un progetto preliminare di 4720 euro per abbattere le barriere architettoniche. Investiremo 291.000 euro per l'illuminazione pubblica del comune, compresa quella del campo sportivo. Infine, per il marciapiede a Marconaga non abbiamo ottenuto nulla dall'Interreg, ma il progetto preliminare è stato presentato per un totale di 200.000 euro. Tra gli acquisti, oltre a quelli già citati prima, annoveriamo 20.000 euro per 20 computer destinati alla didattica, 13.000 per una casetta in legno mobile che funga da servizio igienico per il parco giochi e 6500 per le aree verdi. Concludo con un sentito ringraziamento a tutti gli operatori del centro estivo, che si concluderà il 30 luglio" ha detto il sindaco.

R.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco