• Sei il visitatore n° 346.169.493
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 luglio 2020 alle 11:54

Castello, Poste: disagi per l'apertura solo tre giorni e i lavori allo sportello di Dolzago

Spettabile Redazione,
questa mia per segnalare il disagio della popolazione piuttosto anziana di Castello di Brianza.
Essendo detto ufficio aperto a giorni alternati, si creano lunghe code esterne, senza contare la recente chiusura delle Poste di Dolzago.
Il Comune non segnala nulla alle Poste Centrali?
Grazie dell'attenzione,

Vittorio
Disagi all'ufficio postale di Castello Brianza dove nei giorni scorsi, complice la chiusura per lavori dello sportello nella limitrofa Dolzago, si sono create ''code'' all'esterno del piccolo locale, con inevitabili lunghe attese per gli utenti. Una situazione confermata anche dal sindaco Aldo Riva - raggiunto da alcune lamentele da parte dei cittadini - e dovuta in primis alla decisione di Poste di garantire l'apertura dell'ufficio a giorni alterni, a seguito dell'emergenza Covid che ha portato ad una riorganizzazione generale del servizio.
''Da noi l'ufficio postale è aperto il martedì, il giovedì e il sabato. Effettivamente passando quasi ogni giorno davanti, ho notato la presenza all'esterno di alcuni utenti in attesa. La situazione ha subito ulteriori disagi nei giorni scorsi quando, con la chiusura dello sportello di Dolzago per l'abbattimento delle barriere architettoniche, alcuni utenti si spostavano da noi, a Castello'' ha spiegato il primo cittadino Riva, definendo la situazione eccezionale, poichè prima del Covid l'ufficio di Via Fontana era aperto dal lunedì al sabato. ''Non stiamo parlando però di assembramenti, ma di qualche persona. Per gli anziani però, mi rendo conto che si tratti di un disagio''.
Per quanto riguarda i lavori a Dolzago, la durata del cantiere risulta essersi limitata a pochi giorni e, come ha spiegato il sindaco Paolo Lanfranchi, non sono pervenute lamentele in municipio. Prima ancora era toccato allo sportello di Oggiono essere sottoposto ad alcuni interventi di restyling.
Se queste settimane non sono state ''rose e fiori'' per gli utenti che necessitavano di recarsi in Posta, al momento non è ancora nota quale sarà l'organizzazione delle prossime settimane. E' presumibile che fino a settembre almeno, resterà in vigore un'apertura degli uffici a giorni alternati, nella speranza però che non ci sia una nuova ondata di contagio che spinga a prolungare - o addirittura ad apportare nuove limitazioni - a questa modalità oraria.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco