Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.399.275
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 28 luglio 2020 alle 14:37

Bulciago: in arrivo un nuovo bibliotecario, ma resta in sospeso lo scavalco sulla SP342

Dopo l'annuncio relativo al fatto che Bulciago si trova ancora in una situazione di Covid-free, il sindaco Luca Cattaneo ha aperto la seduta consiliare nella serata di lunedì 28 luglio illustrando il nuovo aggiornamento al DUP (documento unico di programmazione).

Il sindaco Luca Cattaneo

Il consiglio ha prima proceduto all'approvazione del regolamento delle garanzie nelle convenzioni urbanistiche per dotare l'ufficio tecnico di uno strumento innovativo ed efficace nelle questioni che riguardano gli accordi tra comune e altri soggetti.
Per quanto riguarda invece la variazione al bilancio di previsione, contenuta nel documento unico di programmazione, l'amministrazione è andata a prevedere una situazione che si spera possa realizzarsi presto per il Comune a livello di personale, dopo la notizia che un'altra dipendente impiegata in segreteria andrà in pensione a settembre e anche a seguito della necessità di reperire una nuova figura per l'ufficio tecnico. Rimane poi l'esigenza di assumere anche un nuovo bibliotecario e su questo fronte l'assessore all'istruzione Raffaella Puricelli ha ringraziato la Provincia di Lecco per il bando di concorso fatto su misura sulla base degli interessi e dei bisogni del Comune di Bulciago al fine di individuare una figura che possa gestire autonomamente tutti i compiti, le attività e le procedure formali utili al buon funzionamento della biblioteca.

L'assessore e vicesindaco Raffaella Puricelli

Il concorso ha già avuto una prima fase dove su 100 candidati ne sono stati selezionati 40 e di quest'ultimi, solo 8 si sono posizionati in graduatoria. La prima candidata ha però dovuto rinunciare all'assunzione a Bulciago per motivi di lontananza così che ora l'amministrazione ripone la propria fiducia e speranza nella conferma del secondo candidato in lista che dovrebbe dare una propria risposta al termine di questa settimana; in caso di responso positivo assumerà l'incarico già a partire da settembre.
Nel DUP sono state poi comprese anche alcune modifiche urgenti ala parte corrente, tra le quali quella legata alle borse di studio dove è stato aumentato di 5.000 euro l'importo previsto, quella relativa al contributo in arrivo da 6.000 euro per i centri estivi e attività per i bambini e un altro finanziamento ministeriale legato alla biblioteca, di 7000 euro per l'acquisto di libri. Sul versante dell'avanzo, invece, sono stati previsti 500.000 euro da aggiungere ai 700.000 già programmati per coprire i costi che il comune dovrà sostenere a fronte del finanziamento pubblico di oltre 2 milioni per la riqualificazione della scuola e 80.000 euro che si aggiungono ai 100.000 già stanziati derivanti dal ministero per compiere degli interventi importanti in biblioteca di sostituzione dei serramenti, interventi sul tetto, sulla sotto gronda e sulla linea vita. Sempre per la biblioteca poi è stato deciso di intervenire anche sulle apparecchiature elettriche dell'ascensore, vecchie ormai di 30 anni, con una variazione sul bilancio di circa 10.000 euro. Infine, sono stati previsti anche 30.000 euro da aggiungere agli esistenti 50.000 per intervenire sui parapetti dissestati della ferrovia.

Le opere che il Comune ha in programma di realizzare in realtà non terminano qui perché importanti sono anche i lavori di messa in sicurezza del cimitero, la manutenzione straordinaria di alcune strade per la posa di nuovi asfalti e la riqualificazione viabilistica di altre arterie, mentre tra le opere imprescindibili del 2021 ci sono la manutenzione straordinaria della facciata del municipio e la realizzazione della tombinatura a Campolasco per problemi idrici. In conclusione, l’assessore ai lavori pubblici Antonino Filippone ha aggiornato il consiglio e il pubblico sulla situazione dello scavalco sulla sp342, la Como-Bergamo, sulla quale sono arrivate alla Provincia sollecitazioni di cittadini anche non di Bulciago per segnalare lo stato di degrado assoluto del tratto di strada che attende una riqualificazione generale.

L'assessore Antonino Filippone

“Noi abbiamo mandato una missiva i primi di luglio alla Provincia chiedendo un ulteriore incontro per lo scavalco. Si tratta come ormai sappiamo bene tutti di un’opera di oltre 4 milioni euro che è ancora in attesa di una risposta: una situazione inaccettabile per una provincia industrializzata come quella di Lecco che non può permettersi di avere una strada in uno stato così rovinoso. Fino ad adesso c’è stata una buona collaborazione con la Provincia e aspettiamo di essere convocati come amministrazione nonostante siano ormai 11 anni che aspettiamo una risoluzione definitiva del problema'' ha commentato l’assessore Filippone al termine del consiglio comunale.

M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco