Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.519.142
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 30 luglio 2020 alle 18:44

Dolzago: accolti i ricorsi di due privati sugli accertamenti ICI. Spese legali in aumento

Si è svolto mercoledì 29 luglio presso il municipio di Dolzago il consiglio comunale in sessione straordinaria per la ratifica della variazione urgente al bilancio di previsione 2020/2022 e l'assestamento generale di bilancio 2020/2022 e salvaguardia degli equilibri, prima della pausa estiva.
Dopo l'approvazione dei verbali della seduta precedente, il consiglio - in assenza dei tre consiglieri dei due gruppi di minoranza - ha continuato con la ratifica, approvata all'unanimità dal consiglio, della variazione urgente al bilancio di previsione 2020/2022, approvata con delibera di giunta comunale n.59 del 16 luglio.

A destra il sindaco Paolo Lanfranchi

"Nella variazione con urgenza sono due gli aspetti fondamentali. Il primo relativo al contributo che abbiamo ottenuto per l'acquisto di libri per la biblioteca pari a 3.500 euro, in relazione ad un fondo emergenze stabilito con decreto del 4.06.2020 secondo cui vengono ripartiti contributi ai comuni che ne fanno richiesta a seconda del numero di abitanti e del patrimonio librario in essere presso la biblioteca. Il secondo aspetto di questa variazione di bilancio è relativo ad un incremento di un incarico legato ad una causa che abbiamo in essere. L'interessato ha fatto ricorso al Consiglio di Stato quindi è stato necessario implementare di 6.000 euro la quota per le liti e gli arbitrati. Il totale ammonta a circa 11.673 euro" ha detto il sindaco Paolo Lanfranchi.
Tra le maggiori nuove entrate sono previsti 3.349,20 euro di contributo per il fotovoltaico della scuola. "Ci sono nuove spese correnti relative al rimborso del segretario comunale, al rimborso dello stipendio part-time, in arrivo a breve, per l'ufficio tecnico e un lavoro di manutenzione alle caldaie delle scuole" ha aggiunto.

L'aggiustamento più significativo rispetto a quote e capitoli di bilancio è relativo ai 4.000 euro in meno per quanto riguarda stipendi, indennità ed altri assegni fissi al personale, previsti inizialmente nell'ambito del servizio finanziario per l'assunzione di una persona part-time individuata dal concorso provinciale. Avendo quest'ultima rifiutato la cifra è stata decurtata.
Rispetto all'assestamento generale del bilancio 2020/2022 e la salvaguardia degli equilibri di bilancio: ''è stata segnalata la sussistenza di un debito fuori bilancio derivante da sentenze esecutive relative ad un contenzioso, vecchio di anni, per quanto riguarda tributi locali. Non si evidenzia però la necessità di richiamare nessun disavanzo e non risultano squilibri".
Sono 32.438 euro le nuove entrate per contributi spettanti per l'esercizio delle funzioni fondamentali, in particolare 2.087 euro per il ristoro Tosap e 4.481 per i centri estivi.
"Segnaliamo 21.910 dividendi a società partecipate in particolare Silea, per l'aiuto ai comuni nella determinazione delle agevolazioni relative alla Tari, e Lario Reti Holding."
Per quanto concerne le nuove spese correnti, l'amministrazione ha provveduto a 3.500 euro di rimborso per i buoni pasto delle elementari che non sono stati usufruiti a seguito dell'emergenza, 17.860 euro relativi alle agevolazioni Tari, 26.274 euro di spese legali derivanti da sentenze esecutive, finanziati con l'avanzo di amministrazione 2019.
"Abbiamo deciso inoltre di destinare 1.000 euro in più per la manutenzione dell'impianto di videosorveglianza implementando la quota annuale al fine di ottenere una maggior copertura".

6.000 euro sono le nuove entrate in conto capitale, destinate al finanziamento di investimenti o di opere pubbliche, richieste per quanto riguarda l'adeguamento dello spazio della mensa dotandola di nuovi tavoli e sedie. Previsti inoltre 2.050 euro per una manutenzione straordinaria relativa agli irrigatori del campo del centro sportivo comunale.
È stato poi riconosciuto il debito fuori bilancio dovuto alle sentenze esecutive, già citate sopra, emesse dalla corte suprema di cassazione sezione tributaria civile n. 6697/2020 di accoglimento di un ricorso proposto da un contribuente rispetto ad accertamenti ICI e 6698/2020, anch'essa di accoglimento verso un ricorso analogo. Come già accennato precedentemente le spese verranno coperte con l'avanzo di amministrazione 2019.
Sa.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco