Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.518.445
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 31 luglio 2020 alle 20:33

Barzanò: aperto il parco giochi inclusivo per bambini con bisogni speciali

È stato inaugurato "silenziosamente" negli scorsi giorni il parco giochi pubblico adatto anche alle esigenze dei bambini con disabilità, situato nell'area di via Paladini a Barzanò, tra la baita alpini e il centro diurno disabili.

Al termine dei lavori che avevano portato all'installazione di cinque giochi realizzati su misura per l'esigenza dei movimenti e degli spazi dei bambini portatori di handicap, l'amministrazione aveva pensato a un momento ufficiale in cui inaugurare l'opera finita ma il Covid-19 non ha permesso alla fine di festeggiare l'apertura di questo nuovo luogo di ritrovo. Il progetto finale risale ormai al 2017 quando l'attuale sindaco in carica, Giancarlo Aldeghi, aveva espresso la propria convinzione nel portare a termine il progetto e nel riuscire ad appaltare i lavori già a partire dalla fine di quell'anno.

L'affidamento dell'incarico di stesura dell'opera era stato affidato all'architetto Arturo Bonaiti e i lavori sono finalmente terminati all'inizio di quest'anno, permettendo a tanti bambini di poter divertirsi in sicurezza e tranquillità. Nonostante quindi il momento difficile e le restrizioni in vigore a livello sociale, il parco è stato aperto comunque la scorsa settimana e ad oggi è accessibile da chiunque a qualunque ora del giorno, confidando sempre nel rispetto e dell'educazione dei cittadini.

Il parco è stato già frequentato da molti bambini e ragazzi che hanno apprezzato sia l'altalena e sia le altre installazioni pensate appositamente anche per il divertimento dei disabili. Un bel segno di ripartenza che arriva in un'estate in cui per molte famiglie non sarà possibile spostarsi o concedersi qualche giorno di vacanza e che quindi va incontro alle esigenze di molti che trascorreranno questo periodo nel proprio paese.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco