Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.518.765
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 01 agosto 2020 alle 17:43

Rogeno: il sindaco Matteo Redaelli convola a nozze. La cerimonia in diretta youtube


Fiori d'arancio per il sindaco di Rogeno, Matteo Redaelli che quest'oggi è convolato a nozze. La cerimonia si è tenuta nella chiesa di Sant'Abbondio di Como alle 11, con una diretta YouTube per tutti coloro che non hanno potuto presenziare fisicamente. Matteo, 27 anni il prossimo ottobre, una laurea in fisica, ha sposato la coetanea Cristina Venturi, di professione farmacista. Il matrimonio era inizialmente fissato per il 2 giugno ma, a causa della pandemia, è stato posticipato in piena estate, all'inizio di agosto. I giovani sposi, che hanno scelto di abitare a Rogeno, non hanno voluto attendere, come diverse altre coppie, l'anno successivo: hanno mantenuto fede al loro intento di scambiarsi le promesse nuziali nel 2020 per "non rimandare troppo", come ha confessato il primo cittadino.

Lo sposo si è presentato in abito blu mentre la sposa con un abito bianco con pizzo nella parte superiore e uno strascico corto: il velo è stato completato da piccole rose gialle tra i capelli, in perfetto abbinamento con l'elegante bouquet. Al termine della cerimonia nuziale, Matteo è stato lanciato in aria dagli amici: a completare l'accoglienza sul sagrato del riso, il classico bacio dei neo sposi. Una volta espresso il sì davanti all'altare, quindi, la coppia è salita a bordo di un'auto coupée diretta a Vimercate, dove si è tenuto il ricevimento alla presenza di 140 invitati, tutti rigorosamente con la mascherina. I prossimi dieci giorni saranno invece dedicati alla luna di miele.

Anche in questo caso, il Coronavirus ha stravolto i piani. Se, infatti, in origine il viaggio di nozze aveva destinazione il Messico, a seguito della situazione sanitaria ancora incerta, i neo sposi hanno optato per una meta italiana e così andranno a rilassarsi in Puglia. Numerosi cittadini, intanto, non hanno mancato di esprimere le congratulazioni alla giovane coppia tramite i social.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco