Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.404.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 02 agosto 2020 alle 16:38

Cassago: in consiglio il consuntivo '19 e le modifiche al bilancio per i nuovi interventi

Durante la seduta del 31 luglio il consiglio comunale di Cassago Brianza ha approvato il rendiconto di gestione per l'esercizio finanziario 2019. Quest'ultimo prevede un avanzo di amministrazione pari a circa due milioni di euro, che derivano dalla somma delle gestioni di competenza dello scorso anno, dalla gestione dei residui e dall'avanzo degli esercizi precedenti. Nello specifico, tra parte accantonata, vincolata e per gli investimenti, la parte disponibile ammonta circa a 282 mila euro. Il rendiconto è stato illustrato dall'assessore al bilancio Alberto Parravicini e dal responsabile dell'Ufficio ragioneria, dr.Luca Rigamonti.

L'assessore al bilancio Alberto Parravicini e il responsabile dell'ufficio ragioneria Luca Rigamonti

In apertura di relazione l'esponente della giunta ha premesso che la gestione dell'esercizio 2019 è stata caratterizzata dal cambio di amministrazione a seguito delle amministrative del 26 maggio 2019, per cui il risultato soddisfacente è da attribuire anche all'operato dei predecessori. L'esito più significativo del consuntivo è il risultato di competenza che ha segno positivo, così come l'equilibrio di bilancio e l'equilibrio complessivo.
Dopo la presentazione del rendiconto, è intervenuto il consigliere di minoranza Sergio Pini (Progetto Cassago Democratica), che oltre alle diverse domande di carattere tecnico poste, ha voluto lasciare anche dei commenti dal punto di vista politico: uno di questi riguarda l'attribuzione del merito per i risultati del rendiconto finanziario. Il merito, a detta di Pini, può andare all'attuale amministrazione solo per i 7/12 dell'anno appena trascorso, perché i primi cinque mesi sono stati amministrati dal precedente gruppo. Il consigliere Pini ha concluso il suo intervento annunciando l'astensione del proprio gruppo (di cui fa parte anche Maurizio Corbetta) rispetto all'approvazione del rendiconto e invitando ad utilizzare la parte disponibile di avanzo per la situazione di crisi corrente, andando incontro a realtà familiari e imprenditoriali che faticano ad arrivare alla fine del mese in questo periodo. All'astensione del gruppo di Sergio Pini si è unita anche la minoranza Insieme Cassago, rappresentata da Antonio Carrino e Rosaura Fumagalli.


Il sindaco Roberta Marabese


Nel corso della seduta sono state approvate anche la quarta e la quinta variazione d'urgenza al bilancio di previsione finanziario 2020-2022.
L'assessore Parravicini ha illustrato i temi principali, fra i quali l'efficientamento energetico del centro sportivo e i 200mila euro di contributo erogati da Regione Lombardia. Successivamente il collega con delega ai lavori pubblici Emilio Panzeri ha spiegato che parte dei finanziamenti verranno utilizzati per la riqualificazione energetica del campo da calcio, di cui verranno sistemati spogliatoi e serramenti; altri sono stati destinati a strade, asfalti e marciapiedi.
Tra i lavori in cantiere, Panzeri ha annunciato che verrà sistemato anche il Municipio, il quale godrà di un impianto fotovoltaico che andrà ad alimentare il sistema energetico dell'edificio, il quale essendo l'unico climatizzato, consuma parecchia energia.
In aggiunta 30mila euro sono stati destinati al completo rifacimento dei bagni della scuola e altri 60mila all'efficientamento energetico dell'ultimo lotto della scuola media. A questi si aggiungono 52mila euro donati dalla Timken Foundation destinati alla riqualificazione dei serramenti della secondaria di primo grado di Cassago.


I consiglieri Sergio Pini e Maurizio Corbetta (Progetto Cassago Democratica)


A questo proposito il sindaco Roberta Marabese ha voluto ringraziare la Timken Foundation, che dopo la donazione dello scorso anno, ha creduto nuovamente nel loro paese.
Al termine della presentazione delle due variazioni d'urgenza, il consigliere Maurizio Corbetta (Progetto Cassago Democratica), ha sottolineato come si sia arrivati già alla quinta variazione d'urgenza in pochi mesi, aggiungendo che modifiche simili forse sarebbe stato meglio venissero sottoposte all'intero consiglio, dal momento che l'intero bilancio iniziale è stato stravolto.


A destra l'assessore ai lavori pubblici Emilio Panzeri


In risposta, l'assessore Emilio Panzeri ha sottolineato che con le regole imposte da Regione Lombardia c'era bisogno di una risposta immediata e per questo non è stato chiesto il parere dell'intera assemblea.
Le votazioni finali hanno visto i voti contrari di Progetto Cassago Democratica, l'astensione di Insieme Cassago e l'approvazione del resto dell'assemblea consigliare.
Martina Bissolo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco