Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.402.720
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 03 agosto 2020 alle 12:36

Monticello: agevolazioni sulla Tari grazie ai dividendi di Silea. Altri 30mila€ per la RSA

La Casa di riposo di Monticello
Prima variazione al bilancio di previsione 2020/2022 presentata l'altra sera dal sindaco Alessandra Hofmann in consiglio comunale a Monticello.
Le modifiche apportate ai vari capitoli si sono rese necessarie a seguito di nuove risorse statali - non preventivate in precedenza - stanziate a favore dell'ente.
A copertura delle minori entrate tributarie sono giunti 72.460 euro, mentre il ministero della pubblica istruzione ha concesso 15mila euro per finanziare le opere per il distanziamento scolastico che saranno realizzate per garantire la ripresa delle lezioni a settembre, sia alle scuole medie, sia alla primaria. A questo proposito il sindaco non ha escluso ulteriori fondi comunali a integrazione di questa cifra, anche sulla base delle richieste della dirigenza scolastica, con la quale il dialogo è più che mai aperto.
Un altro contibuto statale di 3500 euro sarà impiegato per l'acquisto di nuovi libri per la biblioteca comunale
I dividendi di Lario Reti Holding hanno consentito al Comune di introitare 10.840 euro, mentre 39.140 euro arrivano da Silea - l'altra partecipata di cui fa parte Monticello nell'ambito del servizio di raccolta rifiuti - e saranno tramutati in agevolazioni per il pagamento della Tari alle utenze non domestiche (negozi e aziende) che durante il periodo di lockdown sono stati costretti a tenere ferme le proprie attività.
I 50mila euro inizialmente previsti per la progettazone e il restauro dei busti e della recinzione del parco della Limonera, serviranno in parte per l'asfaltatura di Via Jacopo della Quercia, poichè il periodo di pandemia ha bloccato l'iter previsto e le risorse debbono essere impiegate per forza di cose entro l'autunno.
Il Comune infine ha deciso di alimentare le casse della Casa di riposo con ulteriori 30mila euro, in aggiunta ai 20mila euro già stanziati, quale supporto economico in un momento decisamente critico per la RSA di Monticello che nel periodo clou segnato dall'emergenza Covid, ha visto un elevato numero di decessi e di conseguenza minori entrate dovute alle rette degli ospiti.
Al termine dell'illustrazione affidata al sindaco, dopo alcuni quesiti di natura tecnica posti, i consiglieri di minoranza Ausilia Fumagalli e John Best si sono astenuti durante la votazione.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco