Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.308.163
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 06 agosto 2020 alle 13:19

Garbagnate: concluso il Cres con bambini dai 3 agli 11 anni

Si è da poco concluso il centro estivo promosso dall'amministrazione comunale di Garbagnate Monastero, che ha raccolto una trentina di adesioni.

"Nonostante le grandi difficoltà organizzative incontrate, si è concluso con successo e soddisfazione di tutti il centro estivo. L'impegno è stato notevole soprattutto perché l'amministrazione ha fatto il possibile per andare incontro alle famiglie offrendo una tariffa abbordabile che gravasse il meno possibile sulle tasche delle famiglie, accollandosi quasi per intero tutte le spese aggiuntive per il rispetto dei protocolli di igienizzazione Covid-19" hanno spiegato gli amministratori.

Il Cres aveva un numero di educatori tale da accogliere un ampio range di età con attività differenziate: partecipavano infatti bambini dai 3 fino ad arrivare a ragazzini di 11 anni. Alla buona riuscita del progetto hanno collaborato anche due animatori messi a disposizione della Parrocchia: Cristopher Beneduce e Luca Rapezzi, "che sono stati degli ottimi collaboratori per le educatrici della cooperativa Sineresi. Un ringraziamento particolare al Parroco Don Massimo Santambrogio e a Don Francesco Beretta che sono stati capaci di inserire dei piccoli momenti di raccoglimento dando una nuova e divertente chiave di lettura del Vangelo".

Nell'arco del mese, numerose sono state le attività proposte ai partecipanti. Per i più grandi, si andava dai giochi con l'acqua alle passeggiate nel bosco per la scoperta e il contatto con la natura mentre per i più piccoli si è pensato a proposte differenti, che passavano dai giochi con le tempere ai percorsi sensoriali. Alternandosi, i gruppi potevano poi riposarsi in biblioteca con delle letture ad alta voce eseguite dal Riccardo Cortesi, il ragazzo impegnato nello svolgimento del servizio civile.

"L'amministrazione è lieta che tutto si sia svolto per il meglio ed è fiduciosa di poter continuare a proporre anche nei prossimi anni il servizio alle famiglie garbagnatesi, cercando dove possibile di migliorare l'offerta mantenendo la quota d'iscrizione altamente competitiva".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco