Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.600.652
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 11 agosto 2020 alle 10:18

Casatenovo: ''salta'' la 29° Marathon Bike. ''Impossibile adempiere a tutte le normative''

''Salta'' un'altra manifestazione legata a doppio filo a Casatenovo, ma non solo. Una kermesse sportiva dal sapore internazionale. Non ci sarà il 6 settembre la 29esima edizione della Marathon Bike della Brianza, appuntamento imprescindibile per tutti gli amanti della due ruote, con partenza e arrivo dall'area sportiva di Via Volta a Rogoredo e tappa nei punti più suggestivi e panoramici del territorio casatese-meratese-oggionese.

A sinistra Ennio Decio del Bike Action Team durante una delle passate edizioni della gara

A comunicarlo nelle scorse ore, seppur con rammarico, è stato il patron del Bike Action Team, Ennio Decio. ''Abbiamo atteso fino all'ultimo nella speranza di poter essere nelle condizioni di organizzare la manifestazione, ma gli aggiornamenti e le disposizioni attuali non ci hanno lasciato altra scelta'' si legge nel comunicato stampa diffuso dagli organizzatori, nel quale si ribadisce l'impossibilità di dare vita alla gara ciclistica a causa dei troppi adempimenti richiesti, fra nuove disposizioni sanitarie e normative anti contagio emanate dalla Federazione Ciclistica Italiana. Insomma una serie di obblighi che hanno spinto gli organizzatori, in sintonia con l'amministrazione comunale, ad annullare la kermesse sportiva, già iscritta nel calendario nazionale 2020.
Per ora l'appuntamento è in programma nel 2021, quando Casatenovo e in particolare il Bike Action Team, dovrebbero ospitare il Campionato Italiano Marathon, come già deliberato dal consiglio federale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco