Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.857.822
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 12 agosto 2020 alle 13:27

Missaglia, via Papa Giovanni: il 17 previsto l'avvio del cantiere per i passaggi pedonali

Prenderanno il via lunedì 17 agosto i lavori per la realizzazione dei passaggi pedonali in Via Papa Giovanni XXIII a Missaglia. Dopo una lunga attesa dovuta prima all'emergenza Covid e poi a problematiche di tipo tecnico, l'impresa cassaghese che nei mesi scorsi si era aggiudicata l'appalto delle opere, è pronta a dare il via all'intervento, finalizzato alla messa in sicurezza dell'arteria che collega il centro paese alla località Molinata.
Da lunedì prossimo e sino al 5 settembre - dalle ore 7 alle 14 - vigerà un senso unico alternato regolato da movieri e semaforo per consentire il transito dei mezzi.



L'imbocco di Via Papa Giovanni da Piazza Libertà


La soluzione consiste infatti nel posizionamento di quattro passaggi pedonali protetti e rialzati, il primo dei quali previsto all'altezza dell'azienda Mapleco. Gli altri tre saranno installati in prossimità del condominio Primavera, dell'ingresso al parcheggio del cimitero nuovo e della baita alpini. In aggiunta a queste nuove opere, è previsto il restringimento della carreggiata nel primo tratto dell'arteria arrivando da Piazza Libertà. Gli attuali parcheggi saranno spostati a sinistra di qualche metro e tra essi e il muro che costeggia l'arteria sarà creato un passaggio pedonale protetto.



Immagini di repertorio di alcuni incidenti stradali avvenuti in Via Papa Giovanni



Con l'avvio dei lavori si giunge alla conclusione di un lungo iter, deciso per ridurre i troppi incidenti che si sono verificati su quella strada. Il tutto era cominciato con la richiesta avanzata dal Comune alla Provincia di Lecco, di acquisire a patrimonio comunale l'arteria. Il passaggio di proprietà, grazie alla convenzione firmata fra i due enti, ha previsto che l'ente con sede a Villa Locatelli progettasse l'opera e seguisse la direzione lavori. Il Comune invece, ha condiviso il progetto e reperito le risorse necessarie, posando subito quattro dossi per ridurre la velocità media di percorrenza della via, aumentando la sicurezza per i pedoni e per i veicoli che dalle proprietà private dovevano immettersi sull'arteria.
Durante i lavori, man mano che si realizzerà un passaggio pedonale protetto, sarà rimosso il dosso posato provvisoriamente nei mesi scorsi.
''In questa prima fase si realizzeranno le opere fondamentali, a ottobre invece saranno completate le finiture e posato un tappetino in asfalto'' ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici Paolo Redaelli, anticipando una serie di test che verranno effettuati durante il cantiere anche mediante l'ausilio di mezzi pesanti per valutare l'efficacia dei passaggi pedonali realizzati.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco