Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.739.352
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 14 agosto 2020 alle 13:45

Castello: primo gradino del podio ai campionati italiani di nuoto per Anna Pirovano

Anna Pirovano ha conquistato un primo posto al Campionato Italiano Assoluto di nuoto che si è tenuto a Roma dall'11 al 13 agosto. L'atleta di Castello Brianza ha vinto nella categoria dei 200 metri stile misto facendo segnare il tempo di 2:14.21 secondi. Un risultato per certi versi inatteso.
«Abbiamo ripreso - ha spiegato Pirovano - a nuotare a metà maggio [al termine del lockdown]. Abbiamo iniziato la preparazione non sapendo se ci fossero state gare quest'anno o sarebbe stato tutto rinviato alla stagione successiva». Poi è arrivata la conferma dei campionati nazionali d'agosto a Roma, quest'anno eccezionalmente accorpati con la 57esima "Sette Colli" di nuoto. «Quando hanno confermato i campionati di Roma - ha continuato Pirovano - abbiamo iniziato a preparaci, ma guardando comunque alla prossima stagione perché in due, tre mesi, non si riesce a preparare una gara in maniera giusta. Sono arrivata a Roma consapevole di voler fare bene, ma sapendo che non mi ero allenata tantissimo».

Anna Pirovano al termine della gara

Durante le prime gare in acqua i risultati sono stati buoni, ma non tali da soddisfare pienamente l'atleta di Castello Brianza. «Ho fatto - ha raccontato Pirovano - i 100metri stile rana che sono andati bene, ma speravo andassero meglio. Nei 200metri stile delfino ho ottenuto un tempo di qualche decimo in più del mio tempo migliore e sono arrivata quarta in classifica per 8 centesimi di secondo di distacco dal terzo». Prima di scendere in vasca per affrontare l'ultima competizione, quella dei 200 metri stile misto, una delle specialità preferita da Pirovano, la nuotatrice aveva alcuni dubbi. «Nei 200metri misti - ha spiegato - pensavo di essere molto più stanca avendo fatto i 200metri stile delfino solo un'ora e mezza prima. Non mi aspettavo di vincere». Invece è arrivato il risultato positivo sfumato nelle gare precedenti, come ha spiegato la stessa Pirovano: «in acqua mi sono accorta che stavo bene, ho vinto e sono contenta». Il tempo che le ha permesso di piazzarsi prima fra le atlete in competizione - 2minuti 14secondi e 21centesimi - è la sua terza migliore prestazione assoluta registrata in carriera nella specialità, dopo i 2minuti e 13secondi ottenuti in passato. «Sono contenta - ha spiegato - perché in 2mimunti e 14secondi avevo nuotato poche volte, non è un tempo strabiliante però è buono».

Pirovano aveva già ottenuto ottimi risultati nei 200metri stile misto nel 2018 quando aveva conquistato i Campionati Italiani Assoluti e la medaglia di bronzo nei giochi di Tarragona, la sua prima medaglia internazionale assoluta. Risultati che aveva fatto seguito alle due medaglie d'argento ottenute con la nazionale giovanile agli Europei nei 400metri stile misto a Hodmezovasarhely nel 2016 e Netanya 2017. L'atleta di Castello Brianza, che compirà fra pochi mesi vent'anni, nuota da quando ne aveva otto. Una passione agli inizi portata avanti con la sorella. Oggi milita nelle società "In Sport Rane Rosse" e "Fiamme Azzurre", quest'ultima della Polizia Penitenziaria. Si allena tutti i giorni «anche più volte al giorno» come lei stessa ha avuto modo di spiegare.
L'intenzione per il prossimo futuro è quella di continuare nelle specialità che predilige: i 200metri stile misto e i 200metri stile delfino. Le prossime gare che l'attendono sono i campionati nazionali assoluti invernali, nel mese di novembre, e i primaverili nel mese di aprile 2021.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco