Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 309.823.953
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 19 agosto 2020 alle 10:08

Annone ed Ello: mancano i docenti all'asilo. Saranno ridotti gli orari giornalieri a 5 ore

Se il rientro a scuola al tempo del Covid-19 non comporterà stravolgimenti per le classi primarie e secondarie di primo grado, la scuola dell'infanzia dovrà far fronte a maggiori problematiche.
A fornire alcuni dettagli sulla situazione dei due asili di Annone Brianza ed Ello, facenti parte dell'Istituto Comprensivo Marco d'Oggiono, è
Il dirigente scolastico Carlo Cazzaniga
 stato il dirigente scolastico Carlo Cazzaniga. Le due scuole accolgono complessivamente - secondo i dati a disposizione - circa un centinaio di bambini.
«Al momento attuale - ha spiegato Cazzaniga nella nota indirizzata ai genitori degli alunni - la scuola dell'Infanzia rappresenta il problema di più difficile soluzione, in quanto ci si trova di fronte a due necessità in qualche misura contrapposte».
La prima, con cui il dirigente ha dovuto confrontarsi nel predisporre l'organizzazione del prossimo anno scolastico, è ovviamente la necessità di ridurre al minimo le possibilità di contagio fra bambini e fra bambini e personale scolastico. Una condizione che però difficilmente può coniugarsi con la normale esigenza di garantire agli stessi bambini una «relazione pedagogica ed educativa che, data l'età, impedisce di imporre misure restrittive previste per gli alunni degli altri ordini di scuola». Come avviene per esempio alla primaria o alla secondaria in cui il distanziamento fisico impone la limitazione dei contatti.
In conseguenza di questa necessità, la decisione assunta dalla dirigenza, nel pieno rispetto delle normative, è stata quella di attuare una «indispensabile riduzione del numero di alunni per ciascuna sezione» come ha spiegato Cazzaniga che ha poi precisato: «ogni singola sezione verrà divisa esattamente a metà e ciascuna sarà affidata ad una singola docente».
Una soluzione, quella delle suddivisioni delle classi, che comportando un maggior impiego del personale docente a disposizione dell'istituto, obbligherà alla «riduzione del tempo scuola da 8 a 5 ore giornaliere». Una condizione inevitabile, fatto salvo il fatto che il ministero dell'Istruzione decida di assegnare all'istituto nuovo personale docente per integrare l'attuale organico.
Fermo restando la situazione attuale, l'orario di funzionamento delle scuole dell'infanzia di Annone e Ello sarà dalle ore 8.30 del mattino alle ore 13.30. Il servizio mensa è stato confermato. Il primo giorno di apertura sarà lunedì 7 settembre.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco