Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.765.638
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 26 agosto 2020 alle 18:13

L'Ultima Luna d'Estate ai nastri di partenza. Dal 27 spettacoli nel meratese e casatese

Si terrà nel pomeriggio di giovedì 27 agosto alle ore 18.30 a Osnago, in Piazza della Pace, l'inaugurazione del festival Ultima Luna d'Estate, festival del teatro popolare di ricerca, per la direzione artistica di Luca Radaelli, anche quest'anno nelle cascine, nei parchi e nelle ville del Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, nelle province di Lecco e di Monza e Brianza.

Una kermesse fortemente attesa che si aprirà alle ore 18.30 con presentazione e letture a cura di Teatro Invito a cui seguirà alle ore 21 lo spettacolo cult nato alla fine degli anni settanta dal titolo Polli d'allevamento, a firma di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, riportato in scena da Giulio Casale - autore di prosa cantata, grande conoscitore di Gaber. Un amore che, attraverso il cosiddetto teatro-canzone, ha consentito a Casale d'indagare e sperimentare sintesi innovative e originali che, mescolando senza posa e senza schemi monologo e canzone, sono oggi in grado d'interrogare le nostre coscienze e le nostre sensibilità estetiche, fungendo da stimolo a curiosità e conoscenza.

Giulio Casale

Nel Monastero di Missaglia venerdì 28 agosto la scena sarà tutta per il giovane Alessandro Sesti, vincitore nel 2019 della prima edizione Luna crescente, ribalta che il festival dedica alle compagnie under30. Il pubblico potrà assistere al suo Ionica, spettacolo realizzato dopo aver vissuto sotto scorta con Andrea Dominijanni, testimone di giustizia che vive a Sant'Andrea Apostolo dello Jonio, in Calabria.

Oltre venti spettacoli - da giovedì 27 agosto a domenica 6 settembre - per concludere l'estate con eventi all'aperto e in sicurezza: incontri, teatro per i più piccini, musica e passeggiate culturali negli splendidi luoghi della Brianza più nascosta.

Tra gli ospiti della kermesse ci saranno inoltre Roberto Latini con la poetica dolcezza del Cantico dei Cantici, Il giardino delle Ore con un lavoro su Piero Ciampi e sulla figura dell'artista e ancora Laura Curino e Renato Sarti con una riflessione sulla strage di Piazza Fontana, Lorenzo Baglioni e la sua visione del mondo della scuola.

Lo spettacolo Ionica

Torna dopo il successo della prima edizione nel 2019 la sezione Luna Crescente: spazio dedicato alle compagnie under30 per mostrare nell'ambito del festival un saggio del loro lavoro ed entrare poi nel cartellone dell'Ultima Luna d'Estate 2021, secondo il gradimento del pubblico. Un'occasione unica per scoprire nuovi talenti e comprendere la direzione che sta prendendo lo spettacolo dal vivo.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco