Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.239.305
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 29 agosto 2020 alle 12:21

I CC controllano 300 soggetti e  una decina di locali. Multato anche un bar nel casatese

Fine settimana di controlli a cura dei carabinieri del comando provinciale di Lecco, che hanno messo in atto mirati servizi di controllo del territorio, con particolare riferimento agli esercizi pubblici e alla circolazione stradale. Nell'operazione, oltre a personale delle stazioni militari dipendenti, sono stati impiegati anche gli uomini del NAS di Brescia e del locale Nucleo CC Ispettorato del Lavoro.
I controlli - svolti in particolare nei comuni di Colico, Dervio, Mandello del Lario, Civate, Lecco, Cernusco Lombardone, Monticello Brianza, Nibionno ed Oggiono - hanno riguardato una decina di esercizi commerciali ed oltre trecento soggetti.
In particolare sono state controllate, presso i rispettivi domicili, 29 persone assoggettate, a vario titolo, a misure restrittive della libertà (arresti domiciliari, sorvegliati speciali, affidati in prova, etc.).
I Carabinieri del NORM della Compagnia di Lecco hanno dato esecuzione ad un decreto di sospensione della misura alternativa dell'affidamento in prova a carico di un 23enne, residente a Cesana Brianza, risottoponendolo al regime detentivo presso la Casa Circondariale di Lecco.
Personale della stazione di Calolziocorte ha denunciato a piede libero un 43enne, cittadino del marocco, irregolare sul territorio nazionale, per aver asportato merce per un valore di 100 euro, all'interno di un supermercato di Civate.
I militari della sezione radiomobile della Compagnia di Lecco hanno denunciato, per guida in stato di ebrezza, un barista 45enne, residente a Lecco ed un 27enne, residente in provincia di Caserta, sorpresi in città a guidare in stato di alterazione alcoolica.
Infine i carabinieri della Compagnia di Merate, unitamente a personale del Nucleo CC Ispettorato del Lavoro di Lecco, hanno sottoposto a controlli un bar di Cernusco Lombardone, durante il quale è stato accertato l'impiego di tre lavoratori irregolari, applicando una sanzione di 28.800,00 euro ed un provvedimento di sospensione provvisoria dell'attività. A Monticello è stato contravvenzionato amministrativamente un altro locale, per violazioni sulla mancanza del documento di valutazione rischi e sui sistemi audiovisivi di controllo del personale dipendente.
Nell'ambito dei controlli alla circolazione stradale, nel complesso, sono state ritirate 7 patenti di guida, decurtati 72 punti ed elevate contravvenzioni per oltre 11mila euro.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco