Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.699.029
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 14 settembre 2020 alle 18:00

Oggiono: una messa e un concerto per la patronale di S.Eufemia

Durante la settimana appena iniziata si terrà la festa patronale a Oggiono. Sant'Eufemia, che ricorre mercoledì 16 settembre, vedrà svolgersi una serie di eventi, molti dei quali di carattere strettamente religioso. L'attuale situazione di emergenza, dovuta alla pandemia da Covid-19, ha imposto l'annullamento di alcuni appuntamenti che tradizionalmente vengono svolti in concomitanza con la ricorrenza. A partire dalla processione che, quest'anno, non si terrà. Le celebrazioni inizieranno oggi, lunedì 14 settembre, con la prima messa prevista per le ore 18.30. Funzioni religiose si terranno anche domani mattina, a cui faranno seguito le confessioni dalle ore 16.00 alle 18.00 del pomeriggio. La messa solenne in onore di Sant'Eufemia si terrà mercoledì mattina dalle ore 10.30 presso la chiesa parrocchiale. Come ogni anno, sarà l'occasione per festeggiare gli anniversari di ordinazione sacerdotale. In particolare, l'anniversario del parroco Don Maurizio Mottadelli, nel suo 40esimo anno di ordinazione. Verranno inoltre ricordati gli anniversari di Don Alessandro Vismara (35esimo anno di ordinazione), Padre Riccardo Ratti (30esimo), Don William Abruzzese (15esimo). Nel corso dei festeggiamenti per gli anniversari ci sarà anche l'occasione per ricordare il 50esimo anno di ordinazione del Cardinale Angelo Scola, originario di Malgrate, oggi residente a Imberido, località di Oggiono.

Al termine della celebrazione religiosa di mercoledì mattina, alle ore 11.30, nei pressi del piazzale antistante la chiesa si svolgerà uno scambio di auguri con i sacerdoti e la consegna del "dolce di Sant'Eufemia" a tutti i presenti. Alle ore 20.30, sempre presso la chiesa parrocchiale, si terrà la celebrazione con il rosario, in sostituzione della processione, con la benedizione della reliquia del Santa.

Per finire, nella giornata di sabato 19 settembre si terrà il "Concerto di Sant'Eufemia". Alle ore 21.00 presso la Piazza della Chiesa si esibirà il Corpo Musicale "Marco d'Oggiono" diretto dal Maestro Matteo Anghileri. Saranno una quarantina circa i musicisti che si esibiranno. «È il primo concerto - ha spiegato Giuseppe Giudici, presidente del Corpo Musicale - che svolgiamo dopo l'emergenza Covid-19. È un auspicio di una possibile ripresa, anche per i ragazzi che suonano, per non perdere tutto il lavoro fatto negli anni passati».

Al fine di poter garantire il rispetto di tutte le normative di prevenzione della diffusione del Coronavirus, i posti saranno limitati. La capienza massima è di 120 partecipanti fra il pubblico ed è quindi fortemente consigliata la prenotazione via WhatsApp al numero 339 8473929, tramite telefonata dalle ore 12.30 alle 13.30 o via email all'indirizzo annanegri1989@gmail.com

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco