Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.699.371
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 15 settembre 2020 alle 15:56

Bulciago: variazioni al bilancio per i lavori al municipio e il ripristino di mensa e scuolabus

Sono state approvate nella serata di lunedì le modifiche al documento unico di programmazione (DUP) del Comune di Bulciago a seguito di due variazioni che hanno inciso sul triennale delle opere pubbliche e sulla fornitura e acquisto di servizi, in occasione della ripartenza dell'anno scolastico.

Da sinistra l'assessore Puricelli, il sindaco Cattaneo e il segretario dr.Motolese

La votazione si è tenuta durante il consiglio comunale e ad illustrare una delle modifiche più importanti è stato l'assessore Tonino Filippone, che ha spiegato la scelta dell'amministrazione di dare priorità nell'ultimo anno ad altre opere di utilità pubblica, come il rifacimento della biblioteca, ma di aver deciso di procedere ora con la ristrutturazione del palazzo del municipio. Si tratta infatti di una struttura che necessita di interventi profondi e per la quale è stato previsto nel DUP un intervento incisivo con l'obbiettivo di poter partecipare a un bando per ottenere poi contributi pubblici. Il lavoro cardine sarebbe quello dell'efficientamento energetico sia esterno che interno, con la realizzazione del cappotto e dei nuovi serramenti, il restauro della cupola sulla facciata anteriore e l'abbattimento delle barriere architettoniche esistenti. Lo scopo è quello di costruire una struttura che permetta a tutti di raggiungere individualmente gli uffici e di accogliere i cittadini in un luogo che sentano davvero loro in quanto amministratori ultimi del bene pubblico. Per i lavori sono stati stimati e inseriti nel DUP circa 500.000 euro.

L'assessore Tonino Filippone

La seconda variazione riguarda i 31.000 euro e i 50.000 euro circa rispettivamente per l'attivazione del trasporto scolastico e del servizio mensa, due scelte che ha spiegato meglio l'assessore all'istruzione Raffaella Puricelli. Dopo aver informato i colleghi e il pubblico sull'entusiasmante inizio scolastico dei bambini della scuola primaria di Bulciago, sottolineando la forte emozione dei bambini nel ritornare in classe con i propri compagni, la Puricelli si è detta molto soddisfatta di questo ritorno tra i banchi, soprattutto dopo che i bambini si sono dimostrati tutti quanti rispettosi delle regole. Alla scuola primaria, i giovani alunni sono stati divisi in sotto-gruppi per un totale di nove classi e fino al 4 ottobre le lezioni si svolgeranno solo al mattino in attesa di capire se il ministero affiderà alla scuola ulteriori insegnanti e personale scolastico per integrare l'organico attuale e ampliare l'orario di permanenza a scuola. I pomeriggi potranno quindi essere presto ripristinati e per questo motivo è stata inserita una voce di spesa nella variazione di bilancio per poter fare una gara pubblica e permettere alle famiglie che vorranno di lasciare i propri figli a mangiare a scuola.

L'assessore Raffaella Puricelli

L'altra voce della variazione legata sempre alla scuola si riferisce invece al trasporto scolastico, dopo che l'ultimo decreto ministeriale del 7 settembre ha previsto che i mezzi di trasporto possono essere riempiti fino all'80%. Ancora a maggio scorso, quando la legge prevedeva di riempire i mezzi solo fino al 50%, l'amministrazione aveva infatti deciso di attivare il servizio di carpooling scolastico e di potenziare il servizio Piedibus, opzioni che ad oggi sono entrate in funzione e hanno riscosso buoni risultati. Dopo che l'ultima legge è entrata in vigore, però, gli amministratori hanno deciso di attuare un'ulteriore variazione per ripristinare anche l'autobus scolastico, dopo la richiesta proveniente da alcune famiglie. L'ultimo a prendere la parola durante la seduta è stato il sindaco, Luca Cattaneo, che come prima cosa ha ringraziato subito le dipendenti comunali Laura Besana e Daniela Bonfanti che hanno terminato il loro servizio presso gli uffici del Comune e con le quali si è stretto un rapporto umano oltre che professionale grazie alla loro disponibilità ad aiutare sempre e in ogni circostanza.

Il sindaco Luca Cattaneo

Altre piccole variazioni infine, il primo cittadino le ha illustrate partendo dal rinnovo del servizio di consegna dei pasti a domicilio ai cittadini più in difficoltà che ne avevano beneficiato soprattutto nel periodo del lockdown e che hanno fatto richiesta di prolungare l'attività anche per le prossime settimane.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco