Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.239.019
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 18 settembre 2020 alle 09:22

Marathon Bike della Brianza: arrivederci al 2021

Arrivederci al 2021! Archiviata anche l'iniziativa virtuale, la MARATHON BIKE della Brianza è ormai entrata nel consueto periodo del post evento e della riflessione con il pensiero già al 2021, quando sarà l'evento clou del calendario nazionale delle gare in mountain bike long distance, il Campionato Italiano Marathon.

Tra le tante manifestazioni ciclistiche annullate causa Covid, anche la MARATHON BIKE della Brianza ha deciso dopo 28 edizioni consecutive di prendersi una pausa, dopo aver considerato l'impossibilita di poter adempiere a tutte le disposizioni impartite dalla norme anti Covid-19. Una decisione sofferta che a livello emotivo è costata molto al Bike Action Team Galgiana che ha reso attive per gli appassionati in qualche modo le classiche giornate della manifestazione e comunque dato impulso al movimento.

Nonostante l'annullamento della manifestazione su diversi tratti del percorso è stata effettuata la consueta manutenzione con il taglio dell'erba, pulizia di rovi e rimozione di alberi caduti, per offrire a tutti i frequentatori dei sentieri, pedoni e bikers, l'occasione di poter apprezzare la bellezza dei percorsi del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, del San Genesio e di Consonno, attraversati dalla MARATHON BIKE della Brianza.
Per chi non l'aveva mai fatta è stata un'occasione per scoprirli in tutta la sua bellezza, per chi ci si è già cimentato è stato un modo per ritrovare quelle splendide colline brianzole, che tanto hanno regalato alla manifestazione brianzola e agli appassionati di outdoor.
Nessuna classifica, nessuna ufficialità né premi, un impatto della virtual edition sull'ambiente del tutto ininfluente, ma un modo per tenere vivo l'entusiasmo per la manifestazione reale che tornerà, in versione tricolore il 5 settembre 2021, come sottolinea il presidente del c.o. Ennio Decio.

"Il nostro evento che ogni anno porta in Brianza migliaia di appassionati di mountain bike è legato ad una identità forte dettata dalla propria storicità e al territorio. Quest'anno ci siamo rensi conto di quanto ci è stato tolto e quanto sia importante la nostra gara per il benessere dei nostri amici appassionati. Alcuni di loro hanno aderito all'iniziativa virtuale, ma quello che ci ha fatto più piacere trovandoci noi stessi sul percorso è stata la quantità sorprendente di bikers che come un rituale dei giorni precedenti la Marathon Bike, ha affrontato il percorso al proprio ritmo, per noi un segno di affetto e un bel modo di onorare la nostra manifestazione che in ogni caso vuole che la 29esima edizione della festa tricolore sia organizzata nel migliore dei modi per cui, fin dalla prossima primavera ci metteremo di nuovo tutti al lavoro".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco