• Sei il visitatore n° 361.801.232
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 21 settembre 2020 alle 13:58

Bulciago, festa patronale con tre ospiti: Padre Stephen, Suor Giovanna e il seminarista Marco

La Parrocchia di San Giovanni Evangelista di Bulciago domenica 20 settembre ha celebrato la sua festa patronale. Per la messa solenne, ospiti d’eccezione sono stati padre Stephen, suor Giovanna e il seminarista Marco. Don Giovanni ha iniziato la celebrazione ringraziando il Signore per questi tre doni che gli ha offerto.




Padre Stephen

Al momento dell’omelia, padre Stephen ha indotto i fedeli a porsi delle domande sul modo in cui ciascuno vive la propria responsabilità cristiana. Essere cristiani significa andare incontro ai più deboli ed alleviare la sofferenza, al contrario di quanto il mondo propone: distrazione e svago che permettono di ignorare e scappare dalle situazioni dolorose. Infine, il padre ha concluso: “La vita acquista un senso nel soccorrere l’altro, nell’alleviare il suo dolore”.



Al termine della messa solenne, Don Giovanni ha parlato alla comunità. Non se l’è sentita quest’anno di distribuire le buste per la consueta offerta alla chiesa: “Le famiglie hanno vissuto un anno particolare e difficile. Sono fiducioso nella provvidenza di Dio e nella generosità spontanea delle famiglie, per chi può permetterselo”.
Don Giovanni ha voluto anche far sapere che le attività d’oratorio riprenderanno anche se i protocolli da rispettare non sono ancora chiari, senz’altro eventuali volontari che volessero aiutare in oratorio o in chiesa saranno accolti a braccia aperte.





In chiusura, prima della preghiera alla Vergine Addolorata, il Sindaco Luca Cattaneo – presente in prima fila con il vicesindaco Raffaella Puricelli – è salito sul pulpito per un breve messaggio alla comunità religiosa e al paese: “In questo giorno di festa, mi sembrava doveroso dare il benvenuto a padre Steven, suor Giovanna e al seminarista Marco. È stato un anno difficile, ci sono ancora delle incertezze, una delle poche certezze è la scuola, che è ricominciata e speriamo che tutto possa proseguire nel migliore dei modi. Un’altra cosa è certa: se una comunità sa camminare unita e aiutandosi reciprocamente, le difficoltà potranno essere affrontate e superate”.





Il sindaco Luca Cattaneo

Il sindaco alla fine ha voluto ricordare con grande affetto don Virginio Riva, venuto a mancare un anno fa all’età di 83 anni, a cui è succeduto don Giovanni che “si è fatto voler bene dalla comunità fin da subito”.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco