Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 246.869.425
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 24 settembre 2020 alle 15:49

Monticello: la rassegna culturale Lectura Dantis fa tappa in paese

Si è concluso piacevolmente il pomeriggio di domenica 20 settembre per le circa 40 persone che hanno partecipato all'ultimo appuntamento con la Lectura Dantis, la rassegna culturale organizzata dal Consorzio Brianteo di Villa Greppi, che ha previsto la chiusura di questo percorso nella letteratura dantesca presso il Comune di Monticello.

L'evento è andato subito sold out ed è cominciato alle ore 15.00 con la prima tappa presso il parco Limonera per continuare poi in Villa Nava e in seguito, grazie alla disponibilità della famiglia Rusconi, i partecipanti hanno potuto anche visitare la cappella all'interno della dimora. Proseguendo l'itinerario, ci si è spostati presso la chiesa di Sant'Agata per ammirare l'abside affrescato e la via crucis realizzati da Aligi Sassu.

Una volta scesi, è seguita la lettura del XXX Canto della Divina Commedia "I Falsari" da parte di Claudia Crevenna, apprezzata e applaudita da tutti i presenti per l'interpretazione del pezzo.

La rassegna è stata infatti pensata come occasione per riscoprire alcuni luoghi significativi della Brianza, vivendoli come suggestiva cornice di lezioni dedicate alla "Lectura Dantis" ed è stata concepita dall'associazione BRIG - cultura e territorio per il Consorzio Brianteo Villa Greppi, i cui volontari hanno accompagnato i partecipanti in tutti e tre gli appuntamenti previsti nel programma.

Ad esprimere entusiasmo e soddisfazione per l'evento è stata anche l'assessore alla cultura di Monticello, Maria Teresa Colombo, la quale ha tenuto a ringraziare BRIG e il Consorzio per la bella opportunità offerta alla cittadinanza nel corso di queste visite guidate e lezioni su alcuni canti danteschi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco