Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 270.326.501
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 06 ottobre 2020 alle 17:50

Cassago: le precisazioni  dell'ex consigliere Fortunato Riva sulla questione ''giornalino'' dopo la discussione in consiglio comunale

Dopo l'intervento dell'ex sindaco Gian Mario Fragomeli, anche Fortunato Riva - già capogruppo della minoranza Cassago Cambia, presente in assise dal 2009 al 2014 - ha voluto inviarci alcune precisazioni circa la questione ''giornalino comunale'' emersa nell'ultima seduta di consiglio, dopo la mozione presentata congiuntamente dai due gruppi di opposizione.
L'avvocato Riva in particolare, oltre all'ex primo cittadino e attuale deputato Fragomeli, replica anche al vicesindaco Monica Conti che nel respingere la possibilità di estendere il numero di componenti del comitato di redazione per includere entrambe le minoranze, aveva citato un'analoga richiesta sottoposta proprio dall'allora capogruppo di Cassago Cambia:

Fortunato Riva
Egregio Direttore,
Le chiedo ospitalità sul suo giornale per alcune puntualizzazioni in merito agli articoli attinenti la richiesta delle due minoranze di ampliare il Comitato di redazione del giornalino comunale di Cassago Brianza.
Sono stato chiamato in causa, anzi il gruppo di CASSAGO CAMBIA, da me allora coordinato, è stato chiamato in causa per la richiesta avanzata nel 2009, e respinta dalla Amministrazione Fragomeli, di una maggior presenza di persone nel Comitato in oggetto.
Va premesso che la richiesta era stata avanzata con uno spirito totalmente diverso da quello che ha mosso le due attuali minoranze: il nostro gruppo, infatti, era composto da tanti giovani che avevano manifestato la voglia di partecipare alla gestione della cosa pubblica ed intendevano attivarsi per fare del giornalino comunale uno strumento bipartizan di informazione della comunità e non della sola maggioranza.
Per questo avevamo evidenziato che non avremmo indicato alcun consigliere ma persone esterne al Consiglio ed avevamo chiesto che il numero dei componenti fosse aumentato da 6 ad almeno 8, al fine di assicurare una maggiore presenza e partecipazione di persone interessate (a prescindere dalla divisione maggioranza/minoranza).
CASSAGO CAMBIA aveva infatti l'ardire di cercare di superare, in questo come in altri campi, la suddivisione maggioranza / minoranza, come spesso ripeteva il primo candidato del Gruppo, Armando Crippa, il quale insisteva nelle riunioni perchè tutti i partecipanti esprimessero le proprie posizioni senza alcun limite ideologico o partitico.
Ricordo con piacere che la nostra proposta ottenne, caso sicuramente unico, anche il voto favorevole di un esponente della maggioranza (un caro amico che era ed è rimasto tale anche dopo le rispettive esperienze amministrative).
Non corrisponde quindi al vero che la nostra richiesta di allora abbia le stesse caratteristiche della attuale richiesta delle due minoranze: la attuale richiesta ha come fondamento quel rapporto maggioranza / minoranza che la nostra cercava di superare e parte dal presupposto del giornalino come strumento della Amministrazione e non del Comune (comprensivo anche della minoranza).
Corrisponde al vero, al contrario, che la risposta attuale ha lo stesso fondamento di allora: in entrambe non viene perseguita la maggiore partecipazione di tutti i soggetti interessati (a prescindere dalla partecipazione alla maggioranza o alla minoranza o a nessuna delle due) ma solamente a garantire la gestione del Comitato nelle salde mani della maggioranza, ora come allora.

La ringrazio per lo spazio che darà alla presente e Le invio i migliori saluti.


Articoli correlati:
04.10.2020 - Cassago: l'ex sindaco Fragomeli replica al vicesindaco sul tema commissioni. ''Per noi il coinvolgimento era fondamentale''
02.10.2020 - Cassago: bocciata la mozione sui membri del giornalino. In risposta citato Fragomeli
Avv. Fortunato Riva
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco