Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.565.842
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 19 ottobre 2020 alle 12:55

Sirone, Covid: 2 casi positivi. Due casi anche a Molteno

Sono trascorsi tre mesi da quando Sirone era stata dichiarata “Covid-free”. Ora, con la seconda ondata dell’epidemia, tornano a presentarsi casi di Coronavirus: “Dopo poco più di tre mesi dall’ultimo comunicato con il quale vi informavo sulla situazione dei contagi a Sirone che vedeva in quei giorni il raggiungimento del “doppio zero” ovvero nessun caso di positività e nessuna sorveglianza, mio malgrado, sono a scrivere oggi di un cambiamento in merito a questo tema” ha scritto il sindaco Emanuele De Capitani ai cittadini nell’informativa emessa ieri.
Nel corso della settimana, la Prefettura lo ha informato in merito a due casi di soggetti risultati positivi al tampone Covid-19 e a quattro soggetti in sorveglianza attiva.
“E’ ormai evidente da giorni che la tanto temuta “seconda ondata” è arrivata e che, seppur più preparati rispetto all’inizio dell’anno, dovremo far fronte alla stessa mettendo in atto tutte le misure che ci consentono di sfruttare le conoscenze acquisite fin qui ma, soprattutto, dovremo ritornare a rispettare e praticare in maniera ancora più attenta le indicazioni in merito alla prevenzione del contagio riportate nei DPCM (decreto del presidente del consiglio) e dalle Ordinanze Regionali in vigore” ha aggiunto, invitando alla responsabilità individuale. “Non dobbiamo mai dimenticare che tutti gli sforzi ed i sacrifici a cui siamo stato chiamati durante il periodo primaverile sono stati attuati in una condizione di lockdown mentre, in questo momento, pur con qualche restrizione, i contatti sociali vedono tutta la popolazione coinvolta con i rischi che questo comporta. Per questo l’applicazione delle misure di prevenzione in maniera più attenta e costante è un dovere di tutti, ora più di prima, una responsabilità che attiene ad ognuno di noi a salvaguardia della propria e della altrui salute”.
Intanto, sempre nel circondario oggionese, emergono casi di positività anche a Molteno, dove al momento, in base a quanto riferito dal primo cittadino in data odierna, ci sono due persone positive in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute e tre persone in sorveglianza precauzionale. Il sindaco Giuseppe Chiarella, nell’informativa rivolta alla popolazione invita ad attenersi “rigidamente alle disposizioni previste finalizzate a tutelare la salute pubblica nell’interesse di tutti”, vale a dire il DPCM di ieri, domenica 18 ottobre e l’ordinanza restrittiva di regione Lombardia del 16 ottobre. Ha poi aggiunto: “Confido nella collaborazione attiva di tutti al fine di arginare e contenere la diffusione del virus”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco