Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.558.596
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 22 ottobre 2020 alle 14:10

Colle Brianza: in consiglio anche la 'campagna rosa' della LILT

Le variazioni al bilancio comunale hanno interessato la maggior parte della seduta consiliare di mercoledì 21 ottobre. Gli amministratori di Colle Brianza sono tornati a riunirsi presso la sala del Municipio, con la possibilità di accesso al pubblico, per la prima volta dall’inizio della pandemia. Le precedenti sedute si erano svolte a porte chiuse, salvo quella del mese di luglio, avvenuta nella palestra situata in località Ravellino. Pochi i punti posti in discussione all’ordine del giorno. Su ognuno di essi maggioranza e minoranza hanno trovato piena sintonia esprimendo un voto favorevole unanime in tutte le votazioni.

Le modifiche al bilancio proposte dalla maggioranza hanno riguardato, in larga parte, due incarichi da conferire ad altrettanti professionisti nelle prossime settimane. Il primo verrà conferito per redigere il nuovo regolamento cimiteriale del comune di Colle Brianza. Il secondo per adeguare il piano di emergenza della Protezione Civile. Il documento attualmente in vigore risale al 2010 e necessita di aggiornamenti sia nella sezione anagrafica che nella parte cartografica.

Significativa anche la variazione di bilancio che consentirà l’avvio dei lavori di ristrutturazione di Palazzo Gambassi. Un’ala dell’edificio, situato in località Campsirago, verrà ristrutturata grazie a fondi ottenuti dal comune attraverso un bando emesso dal Gal 4 Parchi. Complessivamente le opere avranno un costo di 125mila euro circa. Avendo il comune ottenuto 76mila euro attraverso il bando, l’amministrazione ha coperto la differenza dei costi – circa 49mila euro – attingendo a risorse proprie già disponibili.

I consiglieri hanno anche approvato alcune modifiche derivanti dalla riduzione del tributo dei rifiuti, applicato alle attività commerciali e produttive che sono rimaste inattive durante il periodo di “lock down”.

Infine, è stato approvato il regolamento Isee che interesserà le famiglie che hanno bambini frequentanti l’asilo nido convenzionato di Galbiate.

Al termine della seduta consigliare, il sindaco Tiziana Galbusera con i consiglieri Serena Ratti e Milena Colombo si sono fatte ritrarre con la mascherina rosa e il manifesto della Lilt per ricordare il mese della prevenzione contro il tumore al seno e la campagna “Lilt for women”.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco