Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.769.012
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 ottobre 2020 alle 13:16

Monticello: un nuovo mezzo al servizio dei bisogni sociali

Un nuovo mezzo a disposizione dei bisogni sociali del Comune.

Sponsor e autorità intervenuti alla presentazione del nuovo mezzo

Si è svolta sabato mattina presso il parco della Limonera, a Monticello, una breve cerimonia per presentare il nuovo Fiat Doblò acquistato grazie al contributo degli sponsor che, seppur in un momento difficile, non si sono tirati indietro, facendo la propria parte.

L'assessore Roberto De Simone e il sindaco Alessandra Hofmann

Il furgone attrezzato è stato inaugurato nel corso di un momento ''chiuso al pubblico'' alla presenza, oltre che del sindaco Alessandra Hofmann e dell'assessore ai servizi alla persona Roberto De Simone, di alcuni amministratori comunali, dei privati che hanno sostenuto l'iniziativa e del presidente di Amas, Franco Radice, in rappresentanza del mondo del volontariato.

Quest'ultima associazione sarà fra coloro che usufruiranno del nuovo mezzo sociale, gestito dal Comune sulla base delle esigenze del territorio.

Un prezioso contributo alla buona riuscita del progetto è stato fornito da PMG Italia, un'azienda bolognese che ha seguito la fase di contrattazione con i sostenitori, occupandosi poi dell'allestimento della parte grafica: tutti i loghi delle aziende sono infatti riportati sulla carrozzeria del mezzo.

I parroci don Marco Crippa e don Valentino Agostoni

La cerimonia si è aperta con il saluto del sindaco Hofmann e con la benedizione del mezzo da parte dei parroci don Marco Crippa e don Valentino Agostoni. ''Grazie di cuore per il vostro contributo in un momento particolare come questo'' le parole dell'amministratrice che, dopo aver elencato tutti gli sponsor che hanno aderito al progetto, li ha ringraziati per la preziosa collaborazione. Un gesto di generosità, il loro, sottolineato anche da don Marco nel suo intervento.

A chiudere il breve momento, oltre all'immancabile foto di gruppo finale - mantenendo le distanze secondo le norme anti covid - è stata la consegna da parte dell'amministratrice a tutti gli sponsor di un attestato in ricordo della mattinata.

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco