Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.773.468
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 30 ottobre 2020 alle 18:35

Monticello: risorse per mettere mano alla videosorveglianza e al controllo degli accessi

Il sindaco Alessandra Hofmann
L'amministrazione comunale di Monticello metterà mano al sistema di videosorveglianza comunale, per renderlo maggiormente efficiente e funzionale alle necessità del territorio in materia di pubblica sicurezza.
Ad annunciarlo ieri sera durante la seduta consiliare, è stata il sindaco Alessandra Hofmann, specificando che una piccola parte della quota versata dal Comune di Barzanò (14.300 euro) quale rimborso per le spese sostenute per la gestione della piscina sarà utilizzata per la sostituzione del sistema di lettura targhe posizionato in Via Bocconi. Nell'ambito dell'intervento di manutenzione previsto, le telecamere saranno in linea con quelle già presenti in Via Montegrappa (zona rotonda Hemingway), mentre nel parcheggio all'ingresso del cimitero di Monticello-Torrevilla sarà posizionata una telecamera della tipologia dom con visuale a trecentosessanta gradi, anche notturna.
Tra le altre variazioni al dup (documento unico di programmazione) e al bilancio di previsione 2020/2022 anche l'installazione di un videocitofono alle scuole medie (3500 euro l'importo a bilancio) per monitorare gli ingressi evitando presenze indesiderate all'interno del parco che circonda l'edificio scolastico, soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo attraversando a causa dell'emergenza sanitaria.
Con una spesa prevista di 7mila euro inoltre, si elettrificherà il cancello del parco della Limonera e dell'area Belvedere Martizay, al fine di installare un sistema di chiusura automatica. L'obiettivo è quello di scongiurare accessi impropri e assembramenti, evitando altresì la presenza - soprattutto in estate - di gruppi di ragazzi nelle ore serali.
Negli scorsi mesi infatti, vandalismi e rifiuti abbandonati impropriamente nelle vicinanze di chiesa e municipio erano all'ordine del giorno. 35mila euro infine, sono stati inseriti a bilancio per l'adeguamento della rete fognaria del centro di raccolta rifiuti, in considerazione di un bando della provincia di Lecco che assegna risorse specifiche per questa tematica.
Una serie di piccole modifiche al previsionale già approvato nelle scorse settimane che hanno ottenuto un voto di astensione da parte della minoranza Vivere Monticello, in linea con il parere negativo dato nei mesi scorsi al bilancio triennale 2020/2022.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco