Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.945.947
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 01 novembre 2020 alle 15:21

Missaglia: è mancato Mario Scaccabarozzi, presidente e fondatore del Coro Brianza

Cordoglio a Missaglia per la scomparsa di Mario Scaccabarozzi, presidente del Coro Brianza. Un vero e proprio pilastro per l'associazionismo culturale e sociale del territorio, oltre che fondatore della formazione corale nata cinquantadue anni fa.
A dare l'annuncio dell'improvvisa morte del missagliese, sono stati proprio i suoi amici e colleghi coristi, attraverso una nota diffusa nelle scorse ore.
''È con immensa tristezza che abbiamo appena appreso dell'improvvisa scomparsa del nostro presidente Mario. Giungano le condoglianze di tutto il coro Brianza alla famiglia. Alla moglie Franca, alla figlia Paola, al genero Andrea e alla nipote Martina. La sua onestà, il suo grande impegno, la sua determinazione e la sua generosità rimangano per noi come esempio per continuare uniti nel suo Coro Brianza. Ci mancherai moltissimo, ciao Mario''.

A destra Mario Scaccabarozzi con il maestro Fabio Triulzi, direttore del Coro Brianza

Classe 1938 e residente in frazione Contra, l'artigiano era alla ''guida'' da moltissimi anni dell'associazione, nata il 16 ottobre 1968 dall'iniziativa di un gruppo di allora giovani missagliesi che amavano cantare e si erano formati presso l'ambiente della parrocchia. "Sull'esempio del Coro Grigna di Lecco - ci ha aveva spiegato Mario - decidemmo quasi per scherzo di creare un gruppo corale per concretizzare la nostra passione comune per il canto di montagna. Un'iniziativa nata in modo semplice che non immaginavamo ci avrebbe portati così lontano".

Il presidente al microfono durante la recente ospitata televisiva ad Antenna 3

Il primo presidente fu il cavaliere Giuseppe Bellavite che rimase in carica per dieci anni, al quale successivamente successe Mario Scaccabarozzi che guida il Coro ormai da oltre quarant'anni. Insieme a lui, tra i fondatori, c'erano i coristi Giuseppe Magni (scomparso qualche anno fa) e Luigi Comi.
Come è naturale che sia, nei decenni di storia successivi alla fondazione, il Coro Brianza ha accusato dei cambiamenti di formazione, direzione e soprattutto di repertorio che comunque hanno mantenuto intatto lo spirito che ha sempre animato il sodalizio, composto anche oggi da una quarantina membri anagraficamente variegati tra loro.

Scaccabarozzi in occasione di un evento con la Protezione civile

Dal 2001 a dirigere i coristi è invece il maestro Fabio Triulzi, dalla grande esperienza e preparazione per quanto concerne la direzione corale. Un binomio fortunato, quello formato da direttore e presidente, che insieme al talento e all'impegno profuso da tutti i suoi esponenti, ha consentito al Coro Brianza di raggiungere eccellenti risultati.
Tantissimi i messaggi di cordoglio espressi in queste ore da amici, colleghi e rappresentanti delle istituzioni, fra i quali i sindaci di Missaglia, Bruno Crippa e di Monticello, Alessandra Hofmann, con quest'ultima che per molto tempo ha svolto il ruolo di presentatrice del Coro in occasione di concerti e manifestazioni pubbliche.
''Assieme ad altri coristi, Mario trasportava ragazzi disabili a Carate per conto del Comune Missaglia continuando l'attività della cooperativa di Maresso e poi molte volte portava il coro Brianza a cantare nelle case di riposo'' le parole del primo cittadino missagliese, che ha sottolineato il prezioso contributo sociale dato dall'82enne.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco