Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.745.977
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 02 novembre 2020 alle 20:49

Basket Costa, A1: secondo successo di fila

Seconda vittoria consecutiva per la Limonta Costa Masnaga, che torna dalla difficile trasferta sul campo di Battipaglia, che ha dovuto fare a meno di Bocchetti e Melgoza, con due punti in più in saccoccia. Espugnato il campo della squadra campana 79-84, grazie ad una buona prova corale, in modo particolare dominando a rimbalzo (48-30 nel computo finale), in cui spiccano i ventelli di Matilde Villa, Del Pero e Jablonowski.


PH: Alessio Morgese

La cronaca
Ottima la partenza delle masnaghesi, che approcciano bene al match: tra le iniziative di Matilde Villa e di Nancy N'Guessan il primo parziale è di 5-0. Battipaglia si rialza subito e risponde pan per focaccia, Nunn e Spinelli riallungano, ma Hersler si ritaglia già il ruolo della protagonista per le padrone di casa. Nell'ultimo minuto e mezzo della prima frazione, le pantere graffiano e fanno male: Nunn, Allievi e una tripla a fil di sirena della grande ex Del Pero, danno il +6 a Costa. Alla fine del primo quarto il tabellone segna 12-18. L'inerzia sembra tutta dalla parte delle pantere e quando anche Kovatch scalda la retina dalla lunga distanza, il vantaggio della Limonta Costa Masnaga sale in doppia cifra. Battipaglia prova a rosicchiare qualche punto, ma il pazzesco coast-to-coast di Matilde Villa riporta le pantere sul +10, 19-29 al 13'. Del Pero dall'arco e un altro canestro di Matilde Villa portano il gap sul 24-36. Pantere in controllo? Sì, ma non hanno fatto i conti con Hersler, Potolicchio e Moroni, che portano le campane fino a -5, 36-41. Nunn ritocca il punteggio all'intervallo lungo sul 38-43. Allievi apre la terza frazione con due liberi a segno, ma è proprio dalla lunetta che Battipaglia progetta e realizza l'aggancio, mettendo il turbo con una tripla di Moroni. Le campane sembrano aver spostato l'inerzia del match dalla propria parte, ma Jablonowski e due liberi di Del Pero pareggiano a quota 55. Adesso è un match punto a punto ed è abbastanza chiaro come l'equilibrio potrebbe davvero regnare fino alla fine. Jablonowski infila cinque punti consecutivi e causa il quinto fallo di Moroni, mentre Matilde Villa segna l'ultimo canestro del terzo quarto, che finisce 69-68. Ultimo quarto da fuochi d'artificio: è un continuo botta e risposta con Del Pero, ispiratissima nel confronto da ex (20 punti, con 3/8 da tre e 7 falli subiti), che fa 71-74. Un po' di confusione e qualche imprecisione di troppo: entrambe le squadre smettono di segnare per tre minuti abbondanti. Hersler pareggia a quota 77, ma la tripla di Del Pero e il jumper di Jablonowski sembrano chiudere il match. Potolicchio lo prova a riaprire con un canestro di tabella che fa -3, 76-79, ma il dardo dall'arco dei 6.75 di Jablonowski fa game, set and match, tra qualche brivido di troppo nei secondi finali. Punteggio definitivamente suggellato sul 79-84 con i due liberi di Beatrice Del Pero.

Le interviste
Ecco le parole di coach Paolo Seletti al termine della partita: "Una partita complessivamente brutta, ma era importante vincere questa sera. C'è da fare i complimenti a Battipaglia che, nonostante le assenze, ha lottato con uno spirito lodevole. Il nostro errore è stato quello di non aver chiuso a doppia mandata il match subito, esponendoci invece a 40' di rischi. Al contempo, però, le ragazze sono state brave a resistere quando tutto pareva girare male. Prestazioni super da parte di Jablonowski e Del Pero: nel finale abbiamo trovato le chiavi tattiche per girare il ritmo e l'inerzia della gara. Ora ci rimettiamo al lavoro per crescere in difesa e trattare meglio la palla in attacco, muovendola di più".

Tabellino

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia - Limonta Costa Masnaga 79-84 (12-18; 38-43; 69-68)
O.ME.P.S. BricUp Battipaglia: Moroni 17, Olajide, Mazza 4, Potolicchio 18, Hersler 31 (10 rimb.), Logoh ne, Seka 2, Opacic ne, Dione ne, De Feo ne, Mattera, De Rosa 7. All: Piaciucci
Limonta Costa Masnaga: M. Villa 22, Jablonowski 21 (9 rimb.), N'Guessan 2, Kovatch 4, Nunn 11 (14 rimb.), Osazuwa ne, Del Pero 20, Spinelli 1, Allievi 3, Toffali. All: Seletti
Classifica Techfind Serie A1
Venezia, Schio 12; Bologna 10; Geas, Ragusa, Empoli, Limonta Costa Masnaga 6; Broni, San Martino di Lupari, Sassari, Campobasso; Lucca 2; Vigarano, Battipaglia 0.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco