Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.552.288
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 06 novembre 2020 alle 17:59

Annone, crollo ponte: probabile il rinvio dell'udienza causa Covid


Un'immagine del ponte crollato ad Annone nell'ottobre 2016

Il processo per il crollo del ponte di Annone verso il rinvio. E' questo lo scenario che si prospetta per lunedì 9 novembre, data della prossima udienza calendarizzata dal giudice monocratico Enrico Manzi.
Tenendo conto della particolare situazione sanitaria e del lockdown in corso proprio a partire dalla data odierna in Lombardia, gli avvocati hanno presentato un'istanza al giudice e per conoscenza al pubblico ministero dr.Andrea Figoni, chiedendo il rinvio del procedimento, per evitare così il rischio assembramenti in una fase decisamente delicata per la situazione sanitaria del Paese. Una richiesta che sarà probabilmente accolta dal presidente della sezione penale del foro lecchese, dr.Manzi, in considerazione soprattutto dell'elevato numero di ''parti'' chiamate a presenziare al processo.
Tenendo conto dei difensori, delle parti civili e dei responsabili civili - oltre che del personale in servizio, della stampa e degli eventuali testimoni chiamati a deporre - nelle precedenti udienze si sfioravano facilmente le trenta persone presenti in aula.
Un numero incompatibile con le regole di distanziamento sociale imposte in questo momento dalla pandemia da Covid. L'udienza di rinvio si terrà dunque in tribunale a Lecco - alla presenza di una manciata di soggetti ammessi dal giudice - e non più alla Camera di Commercio come precedentemente ipotizzato.
I consulenti saranno ascoltati - virus permettendo - nell'udienza già fissata per il mese di dicembre.
Articoli correlati:
19.10.2020 - Chi deteneva la proprietà del ponte? E' il quesito posto in udienza ai vertici di Anas
19.10.2020 - Annone: in udienza parlano i sopravvissuti al crollo del ponte. Il camionista, ''strada fatta tante volte, sempre senza scorta''
21.09.2020 - Annone: gli attimi precedenti il crollo del ponte nei racconti di Polstrada e cantonieri intervenuti quattro anni fa in SS 36
11.09.2020 - Annone: a quasi 4 anni dal crollo del ponte, processo 'al via'. Già fissate cinque udienze entro fine anno per evitare la prescrizione
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco