Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.649.072
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 08 novembre 2020 alle 13:42

Cassago, 4 novembre: corone di alloro in omaggio ai caduti

Nella mattinata di domenica il Comune di Cassago ha ricordato il 4 novembre, giorno dell'unità nazionale e delle forze armate.

Alcune immagini della cerimonia svoltasi a Oriano

A causa delle recenti disposizioni per arginare la minaccia del Covid-19, gli unici che hanno potuto partecipare alla deposizione della corona di fiori ai Monumenti dei Caduti son state le autorità e le delegazioni del gruppo Alpini e dell'UNIRR (Unione Nazionale Italiana Reduci dalla Russia).

A metà mattina, la cerimonia con la benedizione del parroco don Giuseppe si è tenuta ad Oriano, in prossimità del centro civico. Il sacerdote ha ricordato coloro che sono morti per il bene della Patria e della Nazione, prima di rivolgersi a Dio per ritrovare l'unità e superare insieme questo difficile momento.

A seguire è stata celebrata la messa presso la chiesa parrocchiale, alla cui conclusione il sindaco Roberta Marabese ha letto alla comunità la Preghiera del Caduto.

Infine, la corona di fiori è stata deposta anche al Monumento dei Caduti in piazza Italia Libera, in prossimità del municipio. Il sindaco e l'amministrazione comunale proprio il 4 novembre hanno pubblicato un messaggio per la commemorazione e il ricordo di coloro che hanno perso la vita per l'Unità Nazionale.

"In un momento così particolare e difficile, non dobbiamo e non possiamo, infatti, perdere memoria di quanto accaduto perché soprattutto ora, il sacrificio dovrà servire da stimolo alle nuove generazioni per ricostruire un futuro più giusto e di pace", recita parte del messaggio pubblicato sulla pagina Facebook del Comune.

Nonostante il Covid e le restrizioni, le vittime della Grande Guerra sono state commemorate come ogni anno.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco