Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.559.739
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 novembre 2020 alle 08:53

Sul taglio del pino a Campofiorenzo

Buongiorno,
premesso che data la situazione contingente possa essere non adeguato pubblicizzare un evento del genere, ma vorrei esprimere la mia delusione nei confronti del Comune in cui abito. L'ennesima prova negativa è stata dimostrata per l'evento descritto nell'articolo.
Fermo restando che la sicurezza dei cittadini vada sempre al primo posto, mi chiedo come si sia potuti arrivare al completo abbattimento dell'imponente e maestoso pino e non sia stato fatto alcun tentativo di messa in sicurezza tramite interventi periodici di potatura. Ovviamente questi si sarebbero dovuti distribuire negli anni addietro, ben prima che i residenti, giustamente, segnalassero la situazione ormai irrecuperabile. Mi chiedo se tutto questo tempo impiegato per trovare il proprietario del terreno non sarebbe stato più utile sfruttarlo per trovare una soluzione e intervenire nel mettere in sicurezza l'albero.

Forse a Casatenovo stanno più a cuore gli edifici fatiscenti del centro paese che mantenere e preservare il verde del proprio territorio.

Per concludere, rimando alla lettura del seguente articolo.

Lorenzo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco