• Sei il visitatore n° 361.804.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 17 novembre 2020 alle 15:33

Sirone, Covid: ci sono i primi 'negativi'. Grazie alle scuole

Un nuovo aggiornamento sulla situazione dei contagi a Sirone che è più che altro un invito al rispetto delle regole, cui si aggiungono una serie di ringraziamenti. Il sindaco Emanuele De Capitani aveva già anticipato la scorsa settimana che non avrebbe fornito i numeri di questa seconda ondata di Covid-19: si è infatti limitato a dire che “la situazione rimane molto seria. In questi giorni, infatti, sono stati evidenziati nuovi contagi che, seppur con minor consistenza rispetto alle settimane passate, sono a confermare che il rischio di contagio è ancora elevato”.
D’altro lato conferma che, accanto all’elenco con i nuovi contagi, ci sono anche i primi risultati di persone che sono tornate negative al test. “Con la speranza che questo secondo dato diventi al più presto predominante sul primo è doveroso ricordare a tutti la necessità di mantenere alta l’attenzione e, soprattutto, è necessaria l’attuazione delle misure di prevenzione al contagio nei confronti di tutte le situazioni e, a maggior ragione, a tutti i momenti di interazione con persone al di fuori dello stretto nucleo familiare.
Poi i ringraziamenti a tutte le persone impegnate, a vario titolo, nel lavoro alle scuole (presidente della scuola d’infanzia, dirigente dei primi due gradi di studio, organi collegiali di consiglio, insegnanti e personale non docente) “per come hanno lavorato prima, durante l’estate alla preparazione dell’inizio delle attività e, ora, con il servizio attivo e le scuole aperte, per la capacità di gestione dell’emergenza e per la puntualità nell’applicazione dei protocolli riguardanti il mondo della scuola” ha proseguito il primo cittadino. “Ho visto in ognuno di loro, in questi mesi, una forte determinazione nell’affrontare tutte le problematiche sorte in merito all’inizio prima e quelle relative alla prosecuzione del servizio poi. Ogni giorno fin qui, li ho visti preparati e lucidi nella gestione delle difficoltà legate alle casistiche fin qui presentatesi. Stanno lavorando per la nostra comunità con la massima attenzione e la coscienza di dover operare ogni giorno per dare ai nostri alunni, piccoli o grandi che siano, il massimo possibile in termini di attività didattica, sicurezza e, soprattutto, serenità, in un momento che vede il mondo dei “grandi” spesso in difficoltà, in confusione e, talvolta, turbato dalla pandemia in corso. Con il vostro esempio, anche questa volta, ce la faremo”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco