Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.017.246
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 17 novembre 2020 alle 15:32

Rosa Camuna 2020: premiato anche l'imprenditore barzanese Sergio Longoni

Sergio Longoni
"La pandemia ha rappresentato una battuta d'arresto nella crescita che, fino a febbraio, la nostra Regione stava portando avanti. La Lombardia è la più grande regione d'Italia e una delle prime in Europa. È l'unica che può confrontarsi con il mondo intero. Questa pandemia ha rallentato questo suo modo di essere, ma sicuramente non l'ha bloccato. Oggi conferiamo un importante riconoscimento a persone e associazioni particolarmente meritevoli".
È quanto ha sottolineato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nel suo intervento alla cerimonia annuale del Premio Rosa Camuna, la massima onorificenza riconosciuta dalla Regione, presentata dalla giornalista Simona Arrigoni.
L'edizione 2020 del premio è suddivisa in quattro sezioni. Nell'ordine sono: Premio speciale nel 50° anniversario della Regione Lombardia; Rosa Camuna 2020; Menzioni ed infine Premio speciale del presidente.
Fra i premiati figura anche l'imprenditore barzanese Sergio Longoni, che ha ottenuto una menzione, poichè: ''dalla sua passione per lo sport è nata la Df Sport Specialist, un'azienda di riferimento per tutti coloro che, da professionisti o da amatori, si impegnano nelle attività sportive e ricreative. Sostenendo gare e associazioni sportive e benefiche contribuisce a divulgare i valori più veri dello sport sano ed educativo''.
Sono stati 22 i premi consegnati complessivamente quest'oggi nell'ambito della cerimonia a Palazzo Pirelli. Riconoscimenti attribuiti a persone che, come ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi "si sono distinti per coraggio, impegno, operosità e generosità e che hanno contribuito allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco