Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.391.131
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 18 novembre 2020 alle 18:32

Galgiana: dopo anni e in pieno lockdown apre un nuovo panificio

Intraprendere un'attività commerciale in questo periodo di emergenza sanitaria sicuramente non è facile, se non impossibile. Questo però non è il caso di Ilenia Brioschi e Marco Ruboni, che hanno deciso di aprire nel mese di ottobre un secondo punto vendita del loro panificio "MARCOPANEPIZZA" a Galgiana.

L'interno del nuovo esercizio pubblico di Via Foscolo a Galgiana

"Io e il mio compagno Marco, che è panettiere da ormai venticinque anni, avevamo il desiderio di iniziare un progetto lavorativo insieme e di trovare un punto vendita adatto. L'occasione giusta è arrivata nel dicembre 2018 quando siamo riusciti ad aprire il nostro primo panificio a Peregallo. Il nome "MARCOPANEPIZZA" era già stato scelto ancora prima di trovare il negozio e prende proprio spunto dal nome del mio compagno. Produciamo tutti i prodotti da forno: pane, focaccia, pizza, torte, panettoni... utilizzando solo farine di qualità e certificate, di grano italiano, in particolare quelle dell'Oltrepò Pavese a chilometro zero. Ci occupiamo anche di pasticceria, infatti è possibile ordinare qualsiasi tipo di torta per le ricorrenze e cuciniamo i piatti tipici della tradizione brianzola settimanalmente e durante le varie festività, utilizzando solo prodotti italiani di produttori del territorio" ci ha detto Ilenia. "La scelta di aprire il secondo punto vendita nasce a gennaio di quest'anno, ancora inconsapevoli del dramma che di lì a poco avrebbe stravolto la vita quotidiana di tutti noi. Galgiana, come località, è sempre stata una delle nostre opzioni perché mia nonna è nativa di Cascina Bracchi e quindi conosco benissimo quella zona e la necessità di servizi. Ho dei ricordi vivissimi quando da bambina stavo da mia zia Teresa, sorella della nonna, che insieme allo zio Alberto gestiva l'unico negozio di alimentari delle Cascine. Vorrei riportare e ricreare un'attività familiare negli stessi luoghi e con lo stesso amore, valorizzando i rapporti umani come quella bottega di un tempo dove solo l'appartenenza allo stesso territorio creava una comunità" ha continuato Ilenia.

"A causa dell'emergenza sanitaria e del dpcm in vigore effettuiamo la consegna a domicilio sia a Peregallo sia a Galgiana, consapevoli della difficoltà soprattutto delle persone più anziane a muoversi in questo periodo. Rimaniamo invece aperti con la rivendita di pane ed effettuiamo anche l'asporto della pasticceria. Abbiamo scelto di chiudere temporaneamente la caffetteria per tutelare la salute di tutti. Avendo aperto a Galgiana da poche settimane non riusciamo ancora a valutare se c'è continuità o meno nel lavoro. Certo, senza caffetteria l'affluenza è molto diminuita. Il nostro settore, erogando beni di prima necessità, fortunatamente non si è mai fermato. Non so come si evolverà la situazione, ma spero che tutto possa ritornare alla normalità il più presto possibile!" ha concluso la titolare.

S.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco