Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.384.641
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 20 novembre 2020 alle 18:59

Ello: il lavatoio e il municipio si colorano di rosso

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne il comune di Ello si colora di rosso. Presso il lavatoio di via XX Settembre sono state installate delle luci che illuminano di rosso lo storico manufatto. Una soluzione simile è stata adottata anche presso il Municipio. Una luce tinge di rosso la facciata della struttura, proprio là dove vi sono le bandiere simbolo del luogo istituzionale.

«Questa iniziativa - ha spiegato Mirco Ballabio, assessore alla Cultura - è stata organizzata dalla Commissione Biblioteca in collaborazione con l'Amministrazione comunale. Sia la Commissione che l'Amministrazione sono molto sensibili a questo tema, tutti gli anni è nostra consuetudine ricordare questa giornata importante contro la violenza sulle donne». In passato era stata organizzata un'iniziativa che aveva ottenuto un importante riscontro da parte della cittadinanza. Nel 2019 oltre sessanta persone si erano ritrovate presso lo stesso lavatoio per incontrare Ketty Capodici. «Lo scorso anno - ha continuato Ballabio - avevamo fatto un evento partecipato con i cittadini, dove l'autrice Capodici aveva raccontato la sua esperienza personale. Quest'anno per ragioni di pandemia abbiamo pensato di illuminare di rosso due punti importanti del paese: il comune e il lavatoio». La decisione di apporre delle luci rosse presso il lavatoio è stata presa proprio per dare «continuità con l'evento dello scorso anno» ha spiegato l'assessore. Dallo storico lavatoio di Ello, al termine della prima fase della serata, era partita una fiaccolata che si era diretta in Municipio dove Capodici aveva raccontato il suo libro "La bambina svelata".

«Avevamo avuto una partecipazione molto numerosa che ha quasi commosso l'autrice stessa» ha ricordato Ballabio. Esattamente come ha fatto il comune, colorando con luci rosse questi due luoghi simbolo, i cittadini sono stati invitati a partecipare, dalle proprie case, a questa significativa e simbolica campagna. «Abbiamo invitato tutta la cittadinanza a esporre, nella settimana dal 23 al 28 novembre, un indumento rosso o un oggetto rosso a scelta dei cittadini per ricordare questa giornata e sensibilizzare il più possibile la cittadinanza» ha concluso Ballabio.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco