Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 247.383.703
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 21 novembre 2020 alle 20:14

Casatenovo: 280mila€ per un marciapiede in Via Vivaldi. Sarà finanziato con l'avanzo

Sarà interamente finanziato con risorse dell'amministrazione comunale, senza ricorrere a mutui come era stato inizialmente ipotizzato, il nuovo marciapiede in Via Vivaldi a Casatenovo, per collegare la zona del centro alla località Colombina. Ad annunciare la novità venerdì sera in consiglio comunale - durante l'esposizione dell'ottava variazione al bilancio di previsione - è stato l'assessore al bilancio Dario Brambilla.
Cambia anche il valore economico dell'intervento: si passa infatti da 160mila a 280mila euro a seguito delle risultanze progettuali presentate in questi giorni dagli uffici rispetto all'opera che sarà finanziariamente ''coperta'' attraverso l'avanzo di amministrazione.

Via Vivaldi a Casatenovo

Una serie di modifiche che si sono rese necessarie per migliorare l'intervento viabilistico, fortemente richiesto dai residenti che nel corso di alcuni assemblee pubbliche avevano lamentato l'assenza di un collegamento pedonale e l'elevata velocità dei veicoli in transito.
''Le soluzioni presentate in fase progettuale ci hanno convinti e vanno a migliorare la strada'' ha precisato il sindaco Filippo Galbiati specificando altresì che sarà mantenuta l'attuale quota parcheggi. Per quanto riguarda invece la modalità di finanziamento, il primo cittadino ha ribadito la scelta di utilizzare l'avanzo di amministrazione, senza ricorrere in parte ad un mutuo, come era stato preventivato in un primo momento.
Una volta approvato lo studio di fattibilità - come ha precisato l'assessore ai lavori pubblici Guido Pirovano - si passerà poi al progetto definitivo-esecutivo. Gara di assegnazione e infine i lavori entro la primavera prossima restano l'obiettivo.
Oltre a Via Vivaldi, il sindaco ha citato anche i percorsi ciclopedonali previsti in Via Monteregio (verso Besana) e in Via Petrarca (verso Usmate), specificando come la fase progettuale sia già stata avviata. Gli altri cantieri imminenti in partenza riguardano la sistemazione della sala civica in Villa Facchi e la scuola primaria di Cascina Bracchi ( manutenzione straordinaria interna e adeguamento antisismico).
Soddisfazione è stata espressa infine in merito all'efficientamento energetico del municipio, i cui lavori sono ancora in corso e
L'assessore Dario Brambilla
riguardano il rifacimento di serramenti e vetrate. Al di là degli inevitabili disagi causati dal cantiere, si sarebbero già avvertiti - a detta del sindaco - gli effetti positivi dell'intervento, portato avanti con convinzione dall'assessore Pirovano.
Tornando alle variazioni al bilancio presentate dall'assessore Brambilla, ulteriori spostamenti riguardano 6600 euro per gli orti urbani di Rogoredo e 5900 euro per finanziare l'acquisto di hardware e sofware per gli uffici, per consentire un maggior utilizzo dello smart working per i dipendenti del Comune. Fra gli stanziamenti in uscita anche un contributo di 5mila euro all'Auditorium, di 2mila euro alla Pro loco e di 3mila euro per l'installazione delle luminarie.
Maggiori spese che potranno essere sostenute a livello economico grazie alla riduzione di alcuni capitoli, come la manutenzione degli edifici, l'affidamento di incarichi professionali e interventi sulla viabilità.
Utilizzati invece 2mila euro dal fondo di riserva: 1700 euro per l'acquisto di termoscanner per la rilevazione della temperatura causa Covid e il resto per dispositivi di protezione individuale per i dipendenti (vale a dire guanti e mascherine).
Al termine dell'esposizione degli esponenti della giunta il consigliere del Movimento Cinque Stelle Christian Perego ha annunciato il proprio voto di astensione. Stessa posizione assunta dal gruppo Più Casatenovo (Pellegrini, Beretta, Citterio e Paleari).
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco