Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.562.015
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 02 dicembre 2020 alle 08:45

Bulciago: variazioni al bilancio per i lavori pubblici e il sociale

Durante il consiglio comunale del 30 novembre, l'amministrazione buciaghese ha approvato le variazioni al bilancio di previsione per il periodo 2020-2022. L'assessore all'edilizia e ai lavori pubblici, Tonino Filippone, ha illustrato le macro-variazioni che riguardano i suoi settori di competenza. La variazione presentata prevede un'integrazione di 5 mila euro per il costo della tassa dei rifiuti, altri 5 mila euro per il collaudo di due ponti - uno in via Roma, l'altro in località Bulciaghetto. Sono stati stanziati altri 2 mila euro per una probabile integrazione della videosorveglianza, affinché "una ditta possa indicare come integrare la nostra struttura di videosorveglianza che è comunque già abbastanza importante".

L'assessore Tonino Filippone

A questi si aggiungono 6 mila euro per l'incarico del bando del centro sportivo, mille euro per la riparazione del mezzo della protezione civile, che non può permettersi di rimanere fermo in questo periodo di emergenza, e infine altri mille euro per la manutenzione stradale. L'assessore Filippone ha informato l'assemblea e la popolazione che seguiva da casa che nelle ore precedenti sono stati aggiudicati due appalti, uno che riguarda manutenzione edile di edifici comunali e strade, l'altro accordo invece è sulle future asfaltature, in modo che non si generino lunghissime gare in caso di necessità. L'amministrazione comunale ha poi aggiunto 1500 euro ai 10 mila già stanziati per il rifacimento completo della parte elettrica totale dell'ascensore della biblioteca. Infine, 4 mila euro sono stati stanziati per l'installazione di un certo numero di defibrillatori, alcuni dei quali, ha informato il sindaco Luca Cattaneo, verranno donati dalla sezione Avis di Costa Masnaga.

Il consigliere Nicola Corsaro

Ad illustrare le modifiche e le decisioni prese sul comparto del sociale, è intervenuto il consigliere delegato Nicola Corsaro. In particolare, nella sezione del bilancio dedicata ai servizi sociali ci sono state due variazioni importanti. La prima riguarda l'attivazione dei pasti a domicilio, attivati già durante il primo lockdown, che sono stati gestiti in collaborazione con il polo Brianza Ovest. I cittadini si erano espressi a favore della qualità del cibo e del servizio, per questo motivo l'amministrazione comunale ha deciso di proseguire il progetto con la stessa ditta di prima. Il servizio rimane totalmente a carico dei cittadini. Il consigliere Corsaro ha però ricordato che chi fosse interessato, non solo per il covid ma anche per altri bisogni specifici, il servizio è comunque attivo e ha un costo di sei euro a pasto. La seconda variazione nel sociale è la più importante ed ammonta a 20 mila euro, cifra che è servita a coprire esigenze specifiche che non potevano essere preventivate all'inizio dell'anno.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco