Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 257.098.067
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 02 dicembre 2020 alle 14:02

Missaglia: gli stornelli in volo nelle fotografie di Lina Rigamonti

Se negli ultimi giorni vi è capitato di alzare lo sguardo verso il cielo, sicuramente non può esservi sfuggito lo spettacolo che alcuni stornelli stanno regalando agli abitanti dei paesi brianzoli.

In viaggio tra una meta e l'altra, piccoli uccellini abituati a climi più caldi si sono liberati in cielo a gruppi numerosi di decine di migliaia. Si tratta in particolare degli storni, piccoli uccellini onnivori alla ricerca di cibo e in guardia da predatori feroci come i falchi.

In tanti si sono accorti delle "danze" di questi volatili e tra pareri negativi e positivi abbiamo raccolto quello di Lina Rigamonti, appassionata di fotografia e di ciò che la natura ha da offrire. È stata proprio lei, infatti, a regalaci spettacolari fotografie di questi uccelli, che a riposo dai loro viaggi, si sono posati su alberi, fili di tralicci della luce ecc quasi fossero in posa.

"Ho cercato di dare sfogo alla mia passione attraverso video e fotografie che faccio a livello amatoriale si tratta di scatti che mi limito a mettere sui social media. Il mio è un passatempo nato con gli e grazie al supporto della mia famiglia, in particolare di mio figlio Alessandro. Ricordo ancora quando tutti insieme caricavamo in spalla la macchina fotografica e lo zaino e andavamo a immortalare le bellezze della natura" racconta Lina.

Abitando a pieno contatto con la natura (ovvero ai confini con Valle Santa Croce a Missaglia) Lina ha la possibilità giornalmente di fare della vita un'opera d'arte immortalando paesaggi, piccoli animali, la luna e i tramonti, ovvero le cose che ama di più e che le danno gioia.

"In particolare amo immergermi nella natura e immortalare i momenti più belli che questa mi offre. In particolare mi piace tantissimo fotografare la Madonnina presente in una grotta in Valle Santa Croce che in inverno si ghiaccia e ci regala uno spettacolo meraviglioso".

La sua passione per la natura non finisce qui: quando torna a casa dal lavoro, a volte si rilassa sul divano ed ammira fuori dalla sua finestra i piccoli uccellini che si cibano nella piccola casetta costruita appositamente per loro dal figlio Alessandro.

"Arrivano pettirossi, cince, rondini e molti altri proprio sul balcone di casa mia. Mi piacerebbe che tutti vedessero la natura così come la vedo io, la amo tanto tanto tanto e la rispetto in ogni sua forma!" ha concluso Lina.

Mari.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco