Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.611.896
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 15 dicembre 2020 alle 10:33

Barzanò: il 17 i funerali di don Arnaldo, già direttore della Corale e mancato a 88 anni

Don Arnaldo Corbetta
Per anni ha rappresentato un punto di riferimento per la parrocchia di Barzanò, affiancando l'allora parroco don Giuliano Sala nella celebrazione delle messe e seguendo da vicino la corale Perosi, di cui è stato anche il direttore a partire dal 1980.
Nei giorni scorsi è mancato a 88 anni don Arnaldo Corbetta, originario del paese. Da tempo canonico di Santa Maria Immacolata a Genova, proprio nel capoluogo ligure si è spento, all'interno della residenza per sacerdoti anziani dove viveva da qualche tempo.
Sarà Barzanò invece, ad ospitare le sue spoglie mortali, nel cimitero comunale, dove don Arnaldo riposerà nella tomba accanto a quella dei genitori.
A questo proposito giovedì 17 dicembre si terrà una messa esequiale nella chiesa di San Vito e al termine, avrà luogo la tumulazione.
Il religioso è stato per anni una figura nota e apprezzata in paese, nel quale aveva fatto ritorno dopo una prima esperienza a Recco, sempre in Liguria. Maestro di cappella del duomo di Genova, don Arnaldo è stato compositore e studioso di pianoforte e direzione corale presso il conservatorio di Reggio Emilia. '
'Con elevate doti artistiche ed esemplare rigore professionale, don Arnaldo Corbetta educò la corale allʼinterpretazione fedele ed espressiva di pagine classiche di musica sacra da eseguire durante le solennità e nellʼannuale concerto di Natale'' si legge in una nota affidata ai suoi ex coristi.
Indimenticabile la passione con la quale il sacerdote dirigeva il coro nelle occasioni liturgiche più importanti. Del resto quello del canto era un aspetto a cui il religioso teneva moltissimo.
''Io sono prete da oltre 40 anni, diplomato al Conservatorio, ho esercitato il mio ministero prima come vicario in una parrocchia rurale della diocesi di Genova, poi come parroco di una piccola comunità di riviera, poi come aiuto pastorale nella diocesi di Milano, ora sono canonico in Genova città. Sempre ho dovuto scontrarmi con la realtà che la nostra gente non canta, è pigra e passiva; soltanto quel gruppetto di donne che frequenta quotidianamente la Messa trova gusto a cantare'' scriveva qualche anno fa, affidando il suo sfogo ad una rivista clericale.
Le esequie di don Arnaldo si terranno nel pomeriggio di giovedì 17 dicembre alle ore 14.30.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco