Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.782.774
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 26 dicembre 2020 alle 17:38

Cassago: Conti ripercorre gli aiuti dati per la crisi da Covid-19

Il vicesindaco Monica Conti
In risposta all'interpellanza di #Insieme Cassago, rispetto alle misure e agli aiuti dati a sostegno delle realtà in crisi a causa del Covid-19, il vicesindaco e assessore Monica Conti, durante il consiglio comunale del 22 dicembre, ha dato lettura delle misure messe in atto.
Innanzitutto, ha ricordato lo sconto del 60% sulla TARI garantito alle utenze non domestiche e approvato in consiglio comunale. Inoltre, il vicesindaco ha ricordato la misura messa in atto per le attività commerciali alimentari di Cassago. I buoni spesa concessi alle famiglie in difficoltà, infatti, potevano essere spesi solo all'interno del proprio paese. Il totale garantito da spendersi è stato di 25.200 euro (di cui 700 garantiti da una donazione al comune, mentre gli altri provenienti da finanziamenti pubblici). Monica Conti ha anche portato in superficie il coordinamento offerto dall'amministrazione per poter illuminare Cassago con diverse luminarie. Diverse attività commerciali del paese hanno contribuito a questo progetto e il comune di Cassago lo ha anche cofinanziato con 2300 euro. Anche in sostituzione dell'abituale cena sociale che tutti gli anni riuniva le associazioni, l'amministrazione ha pensato di omaggiare i volontari attraverso l'acquisto di doni presso quelle attività commerciali che erano state chiuse durante il periodo di quarantena. In aggiunta, nonostante la difficoltà per realizzarli in rete, l'amministrazione è riuscita ad organizzare i mercatini solidali virtuali. Il ricavato è stato diviso al 50% tra la Caritas parrocchiale San Vito di Barzanò e l'associazione Fabio Sassi. "Ci siamo prodigati per aiutare nel migliore dei modi le nostre realtà produttive. Non ci fermeremo qui, purtroppo l'emergenza continua ed è nostro intento continuare ad aiutare tutte le attività produttive", ha concluso il suo intervento il vicesindaco.
In seguito, anche il sindaco Roberta Marabese ha trasmesso un messaggio di riconoscenza nei confronti dei volontari. "L'amministrazione ha pensato di omaggiare tutti i volontari perché ci sembrava importante riconoscere qualcosa in questo anno, dove oltre alla loro presenza abbiamo sentito il loro coraggio. Si tratta in gran parte di anziani che hanno la voglia di donare il loro tempo e hanno a cuore il bene per gli altri".
Dopo aver ringraziato l'associazione Sant'Agostino per la loro collaborazione all'iniziativa, il sindaco ha ricordato il nuovo finanziamento di 24mila euro giunto per i buoni spesa. Le tante richieste già pervenute sono al vaglio dell'assistente sociale.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco