Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.213.992
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 28 dicembre 2020 alle 11:51

Coldiretti: è arrivata la neve, mezzi agricoli in azione

Trattori-spazzaneve in azione per garantire la viabilità dopo l'inizio della copiosa nevicata che in queste ore sta interessando l'intero comprensorio lariano, portando peraltro un repentino e abbassamento delle temperature.

Come sottolinea la maggiore organizzazione agricola interprovinciale, "i mezzi agricoli sono fondamentali per consentire la circolazione e garantire la viabilità soprattutto nei piccoli Comuni e in montagna, grazie alla maggiore tempestività di intervento, anche nelle aree più interne e difficili".

La figura dell'"agricoltore spazzaneve" è nata - spiega la Coldiretti - grazie alla legge di orientamento che consente alle pubbliche amministrazioni di stipulare convenzioni con gli agricoltori per lo svolgimento di attività funzionali "alla sistemazione e manutenzione del territorio" anche attraverso l'utilizzo di mezzi meccanici agricoli.

Agricoltura mobilitata, quindi, ma anche preoccupata per i temuti contraccolpi del gelo: con il brusco abbassamento delle temperature, infatti, rischiano di soffrire verdure e ortaggi coltivati all'aperto, ma lo sbalzo termico improvviso ha inevitabilmente un impatto anche sull'aumento dei costi di riscaldamento delle produzioni in serra. Questo, in particolare, provoca contraccolpi pesanti per il comparto florovivaistico, che nel 2020 sta vivendo il suo anno più nero causa lockdown.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco