Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.300.151
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 31 dicembre 2020 alle 08:54

Molteno: in arrivo un nuovo vigile e vendita dello scuolabus per inutilizzo

Approvate, con l'astensione del gruppo di minoranza, due variazioni di bilancio già approvate dalla giunta lo scorso mese. La prima, risalente all'inizio di novembre, contiene un'entrata maggiore di 18.000 euro per il contributo regionale per il sistema educativo da zero a 6 anni, distribuito per il 65% all'asilo nido e per il 35% alla scuola materna, secondo i dettami legislativi. É stata poi inserita la donazione del supermercato Sigma che ha donato 4.000 euro al comune, chiedendo che venisse utilizzato dalla protezione civile a seguito dell'impegno durante i mesi più critici del primo confinamento. Tale somma è già stata impegnata dal gruppo di volontari per l'acquisto di un carrello utilizzato per le attività.

Tra le entrate figurano anche una maggiore somma di 15.000 euro per trasferimenti dei diritti superficie su via Puecher, una maggiore somma di 15.000 euro per le sanzioni codice strada e di 18.000 euro per i servizi cimiteriali.

Sul lato delle spese, figurano 8.600 euro per l'acquisto di arredi dell'ufficio tecnico e della polizia locale, per un nuovo agente che diventerà responsabile. Si tratta di Walter Cecco, residente a Suello ma in forze al comune di Lipomo, giudicato idoneo dalla commissione che ha valutato l'unica domanda pervenuta per la mobilità volontaria.

Tra le spese, poi, 10.000 euro per la sistemazione del parco di Villa Rosa, 4.600 euro per gli interventi di spurgo mentre 51.000 euro figurano come minore spesa, ma si tratta di una somma accantonata. Il totale della variazione è stato di 218.000 euro.

Nella variazione di bilancio di fine novembre, ci sono tre voci di entrata: una maggiore entrata di 46.000 euro come trasferimenti statali per Covid, minori entrate di 25.000 euro per accertamenti tasse inserite in via precauzionale e 6.610 euro per la vendita dello scuolabus. "Necessitava di interventi manutentori e negli ultimi anni è stato appaltato esternamente. Oggi, il calare delle iscrizioni e la figura dello stradino a tempo pieno, ci ha fatto fare la scelta di allineare lo scuolabus" ha motivato il sindaco Giuseppe Chiarella.

Tra le spese, ci sono 16.500 euro di integrazione per i buoni alimentari e una maggiore spesa legata al trasporto dei rifiuti solidi urbani.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco