Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.632.381
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 09 gennaio 2021 alle 13:36

Cento anni fa nacque Leonardo Sciascia

A cento anni dalla nascita, mi fa piacere ricordare, non solo l'opera letteraria, in più occasioni riversata in film di grande impegno civile e di ampio successo di pubblico, come ad esempio "Il giorno della civetta", "A ciascuno il suo", "Todo modo", di un gigante della letteratura e del pensiero contemporaneo, ma altresì l'uomo di tutti i giorni, da non confondere con l'uomo qualunque storicamente ammantato di connotati negativi.
Stiamo parlando di Leonardo Sciascia, nato a Racalmuto l'8 gennaio del 1921 e scomparso a Palermo il 20 novembre 1989, scrittore, saggista e puntuale e coraggioso interprete della nostra storia, piccola e grande, dalla Sicilia alla intera nazione e al mondo intero.
Senza dilungarmi in retorici e inutili giri di parole, mi sento di ammirare e condividere, nel mio modesto agire di cittadino della porta accanto, il coraggio e la lungimiranza di Sciascia di fronte a sfide mafiose di enorme portata, come pure di attentati alle istituzioni democratiche (Trump negativamente docet), impavido e determinato pur nell'inevitabile precarietà del vivere quotidiano.
Silvano Valentini - Missaglia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco