Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 257.090.333
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 gennaio 2021 alle 11:28

Barzanò: urla, accende la luce e...fa fuggire il ladro. Sfuma un tentativo di furto a Dagò

Il tentativo di incursione per fortuna, ha avuto esito negativo, ma la paura è stata comunque parecchia. Ladri in azione l'altra sera a Barzanò, con un furto sventato inconsapevolmente dalla proprietaria, residente in località Dagò, non lontano dalle piscine.
L'episodio si è verificato intorno alle 18.30 quando l'anziana si trovava all'interno dell'abitazione, impegnata nelle faccende domestiche. Ad un certo punto la sua attenzione è stata richiamata da un forte rumore proveniente dalle finestre che danno sul retro dell'appartamento. Spaventata, la donna si è avvicinata alla zona dal quale si era udito il frastuono, chiedendo chi ci fosse dall'altra parte.
Nessuno ha risposto, ma subito dopo la barzanese ha potuto notare che la finestra era aperta; ignoti avevano infatti già forzato i serramenti per guadagnare l'accesso all'abitazione dell'anziana, che essendo in casa, non aveva attivato il sistema di antifurto.
Con tutta probabilità urlando e accendendo la luce, la vittima ha fatto in modo che il ladro (o i ladri) fuggisse senza riuscire ad entrare in casa.
Un tentativo di incursione - quello avvenuto in Via Gramsci nei giorni successivi all'Epifania - che non è stato scoraggiato nemmeno dalle luci accese e dalla televisione funzionante. I ladri sapevano probabilmente della presenza della proprietaria, ma hanno comunque cercato di mettere a segno il colpo.
Un episodio fortunatamente andato in nulla, ma che deve fungere da monito a prestare la massima attenzione; se da qualche settimana a questa parte l'attenzione dei topi d'appartamento sembra essere tutta concentrata nella zona di Merate e frazioni, negli ultimi giorni anche il casatese pare essere stato bersaglio di qualche incursione, fra i quali appunto il tentativo sopra descritto avvenuto a Barzanò, del quale sono stati subito avvisati i carabinieri della locale stazione.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco