Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 257.100.478
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 gennaio 2021 alle 16:24

Casatenovo: nel 2020 drastico calo di nozze e battesimi nelle parrocchie. Funerali stabili

Il numero, seppur consistente, è in lieve calo rispetto allo scorso anno. Il Covid sembra dunque non aver influito in maniera significativa sui decessi a Casatenovo, perlomeno dando uno sguardo ai funerali celebrati nel 2020 nelle cinque chiese della comunità pastorale Maria Regina di Tutti i Santi.

Il parroco don Antonio Bonacina

Come di consueto infatti, il prevosto don Antonio Bonacina ha diffuso i dati relativi all'anagrafe parrocchiale dell'anno che si è appena concluso. A questo proposito sono 132 i riti funebri officiati a Casatenovo, Campofiorenzo, Galgiana, Rogoredo e Valaperta, in lievissimo calo rispetto al 2019 e al 2018, quando - in entrambe le annate - era stato dato l'estremo saluto a 134 fedeli casatesi.
Neanche a dirlo è stata la parrocchia di San Giorgio, vale a dire quella di capoluogo, ad ospitare il numero maggiore di funzioni: ben 71, più del doppio, con le altre ripartite quasi equamente fra le comunità parrocchiali delle frazioni.

I dati relativi all'anagrafe parrocchiale 2020 e 2019

Brusco calo invece per i matrimoni. Se nel 2019 si erano giurate amore eterno davanti all'altare 16 coppie, sono stati solo 7 lo scorso anno i riti nuziali officiati a Casatenovo. Il Covid ci ha infatti messo pesantemente lo zampino, costringendo molti fidanzati a rinviare il tanto sognato giorno a data da destinarsi. Troppe le limitazioni imposte, fra numero di invitati, mascherine, distanziamento sociale e altro ancora. Se a Galgiana e a Valaperta non è stata proprio suonata la marcia nuziale, sono stati 2 i matrimoni celebrati a Rogoredo, uno solo a Campofiorenzo e 4 a capoluogo.
Anche i battesimi hanno conosciuto un decremento decisamente consistente nel numero. Se nel 2019 erano stati cosparsi con acqua benedetta 70 neonati, lo scorso anno i sacerdoti hanno battezzato complessivamente 41 bambini, con numeri più che dimezzati in San Giorgio e a Galgiana e una situazione di perfetto stallo a Campofiorenzo.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco