Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.888.837
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 14 gennaio 2021 alle 11:31

Un lettore: fate attenzione ai contratti d'acquisto che siglate



Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di un lettore - che preferisce mantenere l'anonimato - rispetto ad un tema di grande attualità: i contratti d'acquisto che celano dei presunti obblighi per il consumatore:

Sono un vostro lettore e vorrei  mettere in guardia chi vi legge da “raggiri” in atto in questo periodo nella nostra zona.
Le modalità degli imbrogli sono quasi sempre gli stessi.
La persona viene  contattata  telefonicamente  da una  ditta che si presenta come azienda che propone” i migliori prezzi garantiti”.  Dopo  aver fatto  qualche domanda  per un sondaggio interno  come ringraziamento per aver partecipato  annunciano  che passerà un  agente  per presentare il catalogo dei loro prodotti a prezzi scontati del 20% – 30% e 50%.  Il venditore  si presenta a casa dietro appuntamento da loro fissato e propone la visione del catalogo pubblicitario chiedendo  alla fine di porre una firma su un modulo spiegando che si tratta di una liberatoria  per  il trattamento dei dati personali  ai fini di ricevere  il suddetto catalogo coi buoni sconti  che  verranno  successivamente consegnati  da un altro rappresentante.  Il tutto  solo con l’obbligo di acquistare qualche loro prodotto nel giro di tre anni a prezzi  ovviamente scontati.
 In realtà chi firma, in buona fede,  si  rende conto solo quando arriva il secondo agente  di aver sottoscritto un contratto  di acquisto impegnandosi  per migliaia di euro.
Fortunatamente esiste la possibilità di  avvalersi  del diritto di recesso ma questo deve essere fatto  entro i 14 gg. dalla firma del contratto e purtroppo se non ci si accorge in  tempo ci si trova involontariamente truffati.

Un lettore

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco