Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.360.445
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 19 gennaio 2021 alle 16:12

Basket Costa, A1: a fermare le pantere ci pensa Lucca

Le pantere partono in quintetto con Matilde Villa, Del Pero, N'Guessan, Spinelli e Nunn e l'inizio è abbastanza equilibrato, con la Limonta Costa Masnaga che rimane a contatto, ribattendo colpo su colpo, fino a sorpassare sul 16-17 al 6' grazie alla tripla di Del Pero. Lucca, però, risponde con un parziale di 12-3, che lancia l'allungo alla fine del primo quarto, 28-20 al 10'. Male le pantere nella seconda frazione, subendo eccessivamente in difesa e producendo pochi canestri in fase offensiva: all'intervallo sono 18 i punti da recuperare, 46-28. Alla ripresa delle ostilità Nunn e Del Pero provano a guidare Costa nella rimonta, ma la speranza dura poco: la Limonta torna a -10, ma un altro parziale di 7-0 rispedisce Jablonowski e compagne a -17, 61-44 al 26'. La tripla di Allievi chiude il terzo parziale sul -15, 64-49. Il tandem Matilde Villa e Nunn suona la carica, trascinando Costa a -9, 66-57 al 33'. Jablonowski e Allievi graffiano, ma Lucca continua a segnare in attacco, vanificando lo sforzo delle pantere. Il canestro di Matilde Villa vale il -7, ma la rimonta si infrange sui ferri del Palatagliate. Finisce 77-67.


PH: L'OFFICINAFOTOGRAFICA
Le interviste
Ecco le parole di coach Seletti alla fine del match: "La partita è di semplice lettura: sostanzialmente, siamo entrati in campo solamente dopo l'intervallo, quando eravamo sotto di 20. Nel secondo tempo siamo state dignitose, ma non siamo mai riuscite a prendere l'inerzia. Dobbiamo aver ben presente che se siamo arrivate qui è perché probabilmente ci siamo dati da fare più degli altri: se questa cosa manca, ecco che vengono fuori altri valori, che non sono quelli della classifica. Dobbiamo continuare a colmare il gap con uno stile di gioco molto più attivo, perché questa sera siamo stati fin troppo passivi. Quantomeno abbiamo salvato la differenza canestri ed è importante perché probabilmente saremo in lotta con Lucca fino all'ultimo. Speriamo possa bastare, ma dobbiamo fare molto meglio e capire di avere tutt'altro approccio in queste partite decisive".

Le Mura Lucca - Limonta Costa Masnaga 77-67 (28-20; 46-28; 64-49)
Le Mura Lucca: Jakubcova 4 (0/1, 1/2), Russo 11 (5/8, 0/3), Orsili 8 (2/3, 1/4), Miccoli 17 (7/7, 1/1), Harper 18 (6/14, 1/5), Azzi ne, Cibeca ne, Pastrello 10 (1/3, 2/3), Pallotta ne, Smorto 6 (2/4 da due), Tunstull 3 (1/2 da due). All: Iurlaro
Limonta Costa Masnaga: M. Villa 17 (7/16, 1/4), Del Pero 9 (0/2, 3/6), Spinelli 7 (2/6, 1/5), N'Guessan 3 (0/1, 1/1), Nunn 20 (8/12), E. Villa (0/1, 0/2), Osazuwa ne, Jablonowski 4 (2/7), Allievi 7 (1/5, 1/1), Toffali (0/1 da tre). All: Seletti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco