Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.633.031
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 21 gennaio 2021 alle 09:21

Barzanò, Parini: momenti di riflessione con alunni da tutta Italia. Torna 'Pomeriggi con...'

Torna, dopo la pausa natalizia, ''Pomeriggi con...'', il ciclo di incontri dedicato agli studenti delle scuole superiori per rompere l'isolamento dovuto alla pandemia. Dopo il successo di dicembre con un centinaio di studenti connessi da tutta Italia, si riparte quest'oggi, giovedì 21 gennaio alle ore 17, con Andrea Oriana, nuotatore olimpico e Mariafelicia Carraturo, campionessa del mondo di apnea.

Michele Erba, docente al Parini

L'iniziativa, nata dopo una chiacchierata tra amici, è organizzata dalle associazioni Impatto, Scholas e Fondazione Don Giuliano Sala di Barzanò: lo scopo è quello di rimettere al centro gli studenti, così dare una nuova prospettiva in un periodo molto difficile per gli adolescenti. In questi anni, soprattutto con il confronto, i ragazzi si formano, litigano, prendono decisioni per il loro futuro, scelgono il modello a cui ispirarsi. Insomma, crescono. In questo periodo cruciale la scuola, spesso dimenticata e bistrattata in questi mesi di pandemia, è il luogo del confronto per eccellenza, uno spazio che i giovani non vivono più a pieno da quasi un anno. Come ha sottolineato solo qualche giorno fa Stefano Vicari, primario dell'unità operativa complessa di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza del Bambino Gesù di Roma, durante questo periodo di chiusura, gli adolescenti hanno vissuto questi mesi con grande preoccupazione.
Durante i primi tre incontri, con il semplice passaparola, gli studenti - provenienti da scuole della Lombardia, Campania, Toscana e Puglia - hanno dialogato con personaggi del calibro di Zambrotta o Irma Testa. "Pomeriggi con..." vuole, dunque, rimettere al centro i ragazzi.
''Come adulti - ha spiegato il professor Michele Erba, docente presso il liceo linguistico europeo G. Parini e uno degli organizzatori - ci siamo sentiti responsabili di ciò che stava succedendo. Se ci pensiamo bene, ognuno di noi ha iniziato il suo percorso di vita a partire dalle relazioni che ha avuto proprio negli anni della scuola. Non vogliamo dare il nostro punto di vista, ma fornire una finestra. Ci siamo dimenticati a casa dei ragazzi in un periodo cruciale, nessuno ne parla e nessuno pensa a loro. A questa età ci si pone domande cruciali che spesso in questo momento storico sfociano nella negatività. Spesso, però, la rassegnazione dei ragazzi è in realtà il riflesso della rassegnazione degli adulti".

Soddisfatto dell'esito dei primi incontri anche il presidente dell'Associazione Scholas, Mario Del Verme. "Il feedback è stato molto positivo, ma ho avuto un buon riscontro anche da tutti coloro ai quali ho raccontato l'iniziativa. Con questi incontri vogliamo educare allo sguardo. In fondo, ciò che facciamo fa parte del sistema educativo".
Inoltre, lo scopo è far emergere la personalità di ognuno. ''La bellezza di stare con i ragazzi è cercare di capire ogni punto di vista, ogni diversità. Non si tratta di una conferenza, ma di un incontro tra persone che si vogliono conoscere'' ha aggiunto Erba.
''La nostra - ha concluso Del Verme - vuole essere una bottega aperta a tutti. Ci piacerebbe collaborare anche con altre realtà. Vogliamo aprire un momento creativo. Oggi abbiamo bisogno di ascolto e l'ascolto apre alla creatività''.

Mario Del Verme dell'Associazione Scholas

"Pomeriggi con..." proseguirà a settimane alterne fino a maggio: ad ogni incontro verranno coinvolti due personalità dello sport e dello spettacolo. Dopo essersi registrati sul sito delle associazioni, verrà fornito il link per partecipare attraverso la piattaforma Zoom.
B.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco